Nuovo record del debito pubblico: + 2.281,4 miliardi!

Il debito pubblico italiano segna un nuovo record. Sembra una barzelletta, ma purtroppo è una vera e propria iattura: il debito pubblico è inversamente proporzionale all'attuale tassazione e si mangia non solo salari, pensioni, casa e risparmi degli italiani, ma pure quello striminzito 'zero virgola' di crescita di questi ultimi giorni! Insomma, più tasse i cittadini versano nelle casse dello Stato e più lo Stato s'indebita! A giugno il debito delle amministrazioni pubbliche è stato pari a 2.281,4 miliardi, in aumento di 2,2 miliardi rispetto al mese precedente. Lo rende noto la Banca d'Italia nel fascicolo "Finanza pubblica, fabbisogno e debito". Quindi prepariamo il portafoglio, perchè questo, tradotto, significa nuove tasse! L'incremento del debito ha riflesso il fabbisogno delle amministrazioni pubbliche (8,4 miliardi), in parte compensato dalla diminuzione delle disponibilità liquide del Tesoro (per 6,3 miliardi, a 52,6; erano pari a 92,5 miliardi alla fine di giugno 2016). Il peggioramento è principalmente imputabile allo slittamento delle scadenze per il versamento di alcune imposte, secondo 'loro'. A nostro modesto avviso, invece, si tratta della cronica deficienza di una politica che non ha mai effettuato una coraggiosa inversione di marcia nei confronti di corruzione, evasione ed elusione fiscale, sprechi, privilegi e furfanterie! Comunque, a giugno le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 31,6 miliardi (-13,5 miliardi rispetto a giugno 2016). Nei primi sei mesi del 2017 esse sono state pari a 186 miliardi, -5,8% rispetto al corrispondente periodo del 2016. A giugno il debito registrato dalle Amministrazioni centrali è aumentato di 4 miliardi, quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 1,9 miliardi. Il debito degli Enti di previdenza è rimasto pressoché invariato.

Potrebbe interessarti anche...

Il solito furgone della morte.

Ormai il macabro rituale si ripete con una crudeltà ciclica che rischia di diventare tragica routine: 'il solito furgone della morte' che si schianta sulla folla inerme facendo strage di innocenti. Stavolta 'il solito furgone della morte' si è scaraventato sulla folla in una delle ramblas di Barcellona, travolgendo molti dei passanti. Sono quattordici le vittime dell'attentato rivendicato dall'Isis, decine le persone ferite nell'attacco.

Chi ha paura dei leggings in latex? Kim Kardashian no.

Leggings e pantacollant sono termini usati spesso come sinonimi. Infatti si fa parecchia confusione e si usano indistintamente questi nomi per indicare la stessa cosa. Invece, anche se sottili, ci sono delle differenze e soprattutto ci sono delle rigide regole per indossarli senza incappare in brutte figure. I leggings sono dei pantaloni molto attillati che possono arrivare fino al ginocchio (pantaloncini da ciclista), essere del modello Capri e dunque arrivare poco sotto

Campionato di Serie A, sabato calcio d'inizio.

Sabato 20 agosto è la prima giornata del Campionato italiano della Serie A di calcio, un primo turno già ricco di match interessanti. Inter-Fiorentina sarà la partita di cartello di domani, in cui la Juventus riceverà il Cagliari allo Stadium, la Roma andrà a Bergamo a sfidare l'Atalanta, mentre il Napoli testerà il neopromosso Verona al Bentegodi. L'inizio più in salita sembra quello dell'Inter che, dopo l'esordio con i viola, nel secondo turno affronteranno la Roma,

Dal blog di Beppe Grillo è scomparso il “countdown dei vitalizi”!

Ma che fine ha fatto il “contatore dei vitalizi” postato sulla home page del sito dei 5Stelle che segnava il countdown alla pensione privilegiata dei parlamentari? SCOMPARSO,

Più sani e più belli con il 'riposino' pomeridiano.

A Roma la chiamano 'pennichella', quel pisolino pomeridiano del dopo pranzo, soprattutto d'estate, quando fa molto caldo e le giornate sono interminabili: le palpebre si fanno pesanti, gli occhi si chiudono da soli, il respiro diventa profondo e il capo inizia a ciondolare... Il pisolino pomeridiano è un toccasana per la salute, a patto però che non superi i 40 minuti. A stabilirlo è stato uno studio dell'American College of Cardiology, secondo cui il riposino perfetto ha una durata di circa

Barbara Lezzi (M5s): "La ripresa è merito del caldo".

A fatica e sempre troppo indietro rispetto al trend di crescita europeo, il Pil italiano, nel secondo trimestre 2017, sarebbe aumentato di appena lo 0,4% rispetto al trimestre precedente e dell'1,5% rispetto al secondo trimestre 2016. Lo comunica l'Istat nella stima preliminare del prodotto interno lordo. Ora - a parte il fatto che chi campa di stipendio e di pensione da lavoro dipendente, chi è disoccupato o sottoccupato,

In 4 punti il programma elettorale di Matteo Salvini.

Matteo Salvini, dopo la pausa ferragostana, scalda i muscoli in vista dell'imminente riapertura della campagna elettorale che porterà alle elezioni politiche del 2018 e sulla legge elettorale il leader della Lega Nord è chiaro, come sempre: "Io avrei preferito il maggioritario,

Giulio Tremonti: 'Oggi come 10 anni fa, siamo alla vigilia di una crisi finanziaria'.

Il prezzo di questa crisi senza fine lo continuano a pagare i lavoratori con stipendi eccessivamente bassi rispetto al costo della vita e una tassazione record, che non ha precedenti in Italia e nel resto d'Europa. Gli imprenditori vogliono spendere quanto meno possibile in salario e formazione, e i lavoratori sono costretti a scendere a compromessi che erano impensabili prima dell’attuale crisi. Si accetta un posto di lavoro a qualsiasi prezzo, non importa quanto sia basso. Il diktat è prendere o lasciare. Un ricatto che chi ha una famiglia da mantenere, un muto da pagare, le bollette in scadenza e non ha il coraggio o la possibilità di espatriare, non può rifiutare.

Rieti. Edizione 2017 Fiera Mondiale del Peperoncino dal 23 al 27 agosto.

di Daniela Melone, Ufficio Stampa Rieti Cuore Piccante. E’ ormai partito il conto alla rovescia. Mercoledì 23 agosto prende il via la settima edizione di “Rieti Cuore Piccante”, Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino. Ancora una volta il centro storico di Rieti si prepara ad ospitare uno degli eventi gastronomici più attesi dell’anno. L’iniziativa si conferma centro pulsante di cultura e intrattenimento.

Buon Ferragosto a tutti gli amici di Freeskipper Italia!

Godiamoci il sole di queste ore, perchè dopo Ferragosto 'Poppea' potrebbe portarsi via l'estate. Infatti, intorno al 18/19 del mese - fanno sapere i meteorologi - si intravede la possibilità che un ciclone atlantico piuttosto serio, 'Poppea', possa raggiungere in breve l'Italia. Se così fosse sarebbe un duro colpo all'estate. Dopo il passaggio di un veloce ciclone atlantico dal 10 al 12 agosto, l'alta pressione delle Azzorre inizia a conquistare il Paese.

Stop all'invasione africana, primo giorno a 'migranti zero'.

E così sono tre le Ong che hanno sospeso l'attività di ‘ricerca e soccorso’ dei migranti davanti alle coste libiche. Dopo Msf e Sea Eye, anche Save the Children annuncia di aver fermato "temporaneamente" la nave Vos Hestia, "in attesa di capire se ci sono le condizioni di sicurezza per riprendere le operazioni". In verità le Ong ammainano le vele e se ne vanno via, semplicemente perché non c'è più bisogno di loro.

Juve troppo moscia. Adesso serve il colpo grosso sul mercato di agosto.

Lazio - Juve 3 a 2. Così il primo trofeo della stagione resta a Roma dove all'Olimpico la Lazio ha vinto di 'rimonta' al 95' su una Juventus che non è neppure l'ombra di quella dei record. Giusto e meritato, quindi, il successo degli aquilotti. Gli unidici di Mister Allegri sono scesi in campo come per rifinire la preparazione, non credendo mai in questa Super-Coppa. Evidentemente sono ben altre le 'Coppe' che scatenano gli appetiti bianconeri.

Il 12 ottobre un piccolo asteroide passerà vicino alla Terra.

di Mauro Guidi. La mattina del 15 febbraio 2013, nella regione a sud degli Urali, in Russia, alle ore 9:13 locali, un meteorite di circa 15 metri di diametro e una massa di 10.000 tonnellate, chiamato KEF-2013, colpì l'atmosfera alla velocità di 30 km/sec. frantumandosi sopra la città di Čeljabinsk ad un'altitudine compresa tra i 30 e 50 km dal suolo.