lunedì 20 febbraio 2017

Un Paese diviso.

La Sinistra divisa in mille rivoli. La Destra idem. I 5Stelle in panne. Il Paese diviso tra ricchi sempre più ricchi e poveri sempre più poveri e più numerosi che si nutrono di altri nuovi poveri del defunto ceto medio. Italiani divisi in “furbetti”, con diverse specializzazioni che vanno da quelli dello “scontrino” a quelli del “cartellino”, e in “soliti fessi” che lavorano e pagano anche per loro e per chi ancora gode di stipendi e pensioni spropositati rispetto al servizio reso e alla pubblica decenza. L’Italia, divisa in tutto e per tutto, cresce meno della Grecia e della Spagna e la crisi sembra un tunnel senza fine: un incubo. Il debito pubblico aumenta di giorno in giorno, di ora in ora, di minuto in minuto. Aumenta anche il costo della vita. Aumenta tutto, tranne gli stipendi e le pensioni. Non resta che aspettare il botto finale, ovvero quel conto che come al solito sarà a carico dei “soliti fessi”, finchè ne avranno!

potrebbe interessarti anche...

UN PAESE A PEZZI. L'ITALIA NON S’È DESTA!

Dopo aver provato tutti i partiti e i movimenti politici dell’arco parlamentare, dandogli la nostra delega per il governo locale e centrale del Paese, dobbiamo purtroppo arrenderci e alzare le mani arrivando all’amara conclusione che "nessuno" ad oggi è riuscito ad imprimere un reale cambio di marcia a questo Paese sempre più depresso, povero e corrotto

Tale cane, tale padrone: abbiamo davvero la stessa personalità?

di Eleonora Degano. La relazione tra esseri umani e cani è unica, da entrambe le parti. Un attaccamento tra due specie diverse, che con la spinta della domesticazione è diventato per il cane una continua sfida cognitiva. Ma quanto è vero il detto “tale padrone tale cane”? La nostra personalità, il nostro modo di essere, possono influenzare quelli del nostro cane? Secondo un nuovo studio, condotto dall’Università di Vienna e pubblicato su Plos One, la risposta è sì. A oltre 100 proprietari di cani è stato chiesto di rispondere a un questionario sul proprio cane e su loro stessi, che ha permesso di dividerli in cinque categorie:

lunedì 13 febbraio 2017

"S.I. apre" un nuovo centrosinistra.

di Gerardo Lisco. Domenica 12 febbraio si è tenuta presso il Tetro “Ambra Jovinelli” a Roma l’assemblea promossa da Arturo Scotto da titolo “ S. I. apre”. C’ero anch’io, e ritengo che il progetto politico lanciato da Arturo Scotto meriti attenzione. Di fronte alla contrapposizione e alla radicalizzazione dello scontro politico tra una destra nazional capitalismo e di una destra liberal-liberista in rappresentanza dell’establishment, la proposta di Scotto si inserisce nelle dinamiche in corso per

venerdì 10 febbraio 2017

Signore e Signori, questa è la politica italiana!

Siamo un Paese alla deriva, senza più regole, senza etica, senza pudore, senza cultura, senza una classe dirigente degna e capace e con un popolo depresso e avvilito dalla crisi economica, politica e sociale di questo ultimo ventennio che, dopo Sanremo, non sa più a quale santo votarsi! Siamo un Paese spogliato di tutto, un Paese rimasto in braghe di tela! Il pil non sale ma, per contro, il livello del dibattito politico è sceso nel sottoscala dell'indecenza.

M5S e Pd in netto fuori gioco. Il centro-destra in zona goal!

Pd e M5S sono in panne. Infatti, stando agli ultimi sondaggi, crollano sotto la fatidica soglia del 30%. Il Pd passa dal 30,2 al 29,5% e i 5stelle dal 28,4 al 26,6%. Il calo del Pd si spiega con il fallimento totale del suo leader stigmatizzato dalla batosta referendaria. Il calo dei grillini è sinergico, in generale, alla perdita di credibilità del M5S su diversi fronti,

La top ten dei migliori paesi in cui godersi la pensione.

Dopo la 'fuga dei cervelli', anche i 'pensionati' fanno le valigie. E se va avanti di questo passo, con gli italiani spremuti come limoni dal fisco, con stipendi da fame e pensioni di cui 'il come', 'il quanto' e 'il quando' è sempre più incerto, va a finire che nel Belpaese ci restano soltanto loro: migranti e politici! Tantè che molti pensionati italiani, a fronte di un vitalizio da quattro soldi senza rivalutazione ed eroso dalle tasse e dal caro vita, sono già espatriati e tanti altri sono in procinto di farlo. Ma dove è più vantaggioso andare a vivere dopo la pensione?

Allarme aviaria: le conseguenze mortali degli allevamenti intensivi.

di Marta Albè. Nuovo allarme aviaria nel nostro Paese, di chi è la responsabilità? In Europa la situazione è preoccupante: sono interessati 26 Stati con 1094 focolai di aviaria tra allevamenti e avifauna selvatica. In Italia ad oggi 4 focolai (tre in Veneto e uno in Emilia Romagna) e 4 casi di uccelli selvatici risultati positivi al virus hanno riacceso l’allerta per l’influenza aviaria nel nostro Paese. Al momento la risposta all’influenza aviaria si sta concentrando su come si trasmette e sulla gestione dei focolai.

Correre e sudare non serve a niente, lo sport non fa dimagrire!

Pantofolai di tutto il mondo, restate pure sprofondati nella vostra poltrona e cominciate ad esultare, ma senza agitarvi troppo, per questa clamorosa notizia: correre e sudare non serve a niente, lo sport non fa dimagrire! Non è l'esercizio fisico la chiave per controllare il peso corporeo, come si potrebbe essere portati a pensare, ma piuttosto altri fattori tra cui la dieta. L'attività fisica ha moltissimi benefici, che vanno dalla riduzione del rischio di malattie cardiache, diabete e cancro fino a un maggior benessere a livello mentale e le persone che la praticano vivono più a lungo e più in salute. Ma può essere collegata anche a un aumento dell'appetito, cosa che porta a mangiare di più per compensare o ad essere meno

L'amazzone... la più amata dagli italiani.

Tanti sono i modi e le posizioni per fare l'amore, infiniti, ma una recente indagine di 'AlterNet', condotta su un campione di uomini e donne europei, mette in evidenza come la posizione più utilizzata sia senza ombra dubbio "la pecorina", in inglese "doggy style". Da dietro, infatti, la penetrazione è più profonda e risulta più facile raggiungere il fantomatico punto G.

Livelli di mercurio 7 volte più alti nei pesci.

I cambiamenti climatici, il surriscaldamento del pianeta, l'aumento delle temperature non solo stanno portando allo scioglimento dei nostri ghiacciai e ad un aumento delle precipitazioni, ma potrebbero alzare fino a sette volte i livelli di mercurio presenti nei pesci che mangiamo. E' la conclusione alla quale sono giunti ricercatori svedesi ed americani che hanno pubblicato uno studio che spiega come con un aumento del deflusso delle acque nei mari del 15%-30%,

Il fascino delle saline di Trapani e Cervia, oggi riserve naturali.

di Federica Facchini. Visitare una salina è un’esperienza affascinante e unica, non solo perché si tratta di luoghi legati al territorio ma anche perché le vasche, i mulini, i cumuli di sale, sono frutto della fatica di uomini e donne che negli anni hanno legato a doppio filo la loro vita a quella del mare. Le storie passate delle saline sono quelle di un lavoro duro sotto il sole, senza creme,

giovedì 9 febbraio 2017

M5S, l'opposizione era la cosa che gli riusciva meglio.

Come era facilmente prevedibile - all’indomani della presa del Campidoglio e alla luce dei sondaggi che davano il Movimento5stelle come il primo partito italiano - si stanno riversando valanghe di materiale organico sui 5stelle. E se è vero che i pentastellati sono sottoposti ai 'raggi X' da 50milioni di italiani, con gli avversari politici, supportati dall’artiglieria pesante dei media, sempre pronti a sparargli addosso delle bordate micidiali non appena mostrano il fianco o commettono il benchè minimo errore, è altrettanto vero che i grillini di errori e di contraddizioni ne calano giù a iosa e non fanno nulla per evitare di farsi sparare addosso. Da quando stanno a Roma non ne hanno azzeccata una!

Dal protezionismo di Trump alla UE a 2velocità della Merkel.

di Gerardo Lisco. La proposta della Merkel di una UE a due velocità registra le dichiarazioni di Fassina e di Prodi. Il primo sostiene la fuoriuscita dall’UE, il secondo l’adesione al progetto della Merkel. Entrambe le dichiarazioni hanno sia lati positivi che negativi. Le due opzioni non vanno poste in termini ideologici, bisognerebbe spiegare agli italiani i possibili costi e benefici

Sanremo, sponsor dell'impiegato modello: niente ferie e poco stipendio!

di un travet dello Stato. Dopo la puntata di Sanremo di ieri sera - con "l’impiegato-modello" del Comune di Catania che non ha mai fatto un giorno di assenza, niente malattie e niente ferie in 40 anni di servizio - io, da semplice impiegato dello Stato, mi sento veramente una ‘merdaccia’. Io che prendo 1.200euro al mese dopo 30anni di onorato servizio, che ho due figli piccoli, una moglie precaria, due genitori anziani, molto anziani, un mutuo sulle spalle e che timbro ‘regolarmente’ il cartellino tutte le mattine alle 08.00 e che stacco alle 17.00, timbrando sempre ‘di persona’,

San Valentino alternativo e sostenibile: consigli per regali davvero indimenticabili!

di Anna Simone. Ci siamo quasi: San Valentino, festa di tutti gli innamorati, è alle porte. Non c’è nulla di meglio che festeggiare l’amore all’insegna della sostenibilità. E se siete in cerca di qualche idea regalo green, abbiamo preparato una gallery con spunti originali. Avete mai pensato di dire “ti amo” con un albero? Treedom, piattaforma web che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, fa al caso vostro. Con un clic potete scegliere uno tra i quattro alberi acquistabili in occasione del 14 febbraio,

John Elkann: 'Anche se abituata l'Inter non sa perdere'!

Juventus irresistibile. tira dritta come un treno dell'alta velocità, ma ogni tanto si ferma e rsponde ai cosiddetti 'rosiconi' che... non ce vonno stà: "Sono d'accordo con Marotta che l'incapacità dell'Inter a non sapere perdere, anche se dovrebbe essere abituata, sia abbastanza stupefacente". John Elkann, presidente di Exor, la holding della famiglia Agnelli proprietaria della Juventus, tira una frecciata ai nerazzurri per le polemiche sui presunti errori arbitrali subiti in occasione della sconfitta con i bianconeri domenica scorsa. "Ero presente e sicuramente è stata una bella partita. È stato positivo vedere l'Inter giocare bene. Mi dispiace che poi si debbano fare tante polemiche.

mercoledì 8 febbraio 2017

Se oggi si rivotasse, la Raggi non andrebbe al ballottaggio!

Roma si sta mangiando, giorno dopo giorno, avviso di garanzia dopo avviso di garanzia, la dote di credibilità e soprattutto di consensi del Movimento5stelle. Un secondo procedimento per abuso d’ufficio è stato avviato nei confronti della Sindaca della Capitale, già indagata per la nomina di Marra e ora in concorso con

In Italia il 'pieno di benzina' più caro d'Europa.

Stipendi più bassi d'Europa e prezzi alle stelle! Casa e automobile sono i beni più tassati dal fisco e la proprietà è diventata un peso insostenibile, un incubo. I soldi in banca, rendimenti sotto lo zero, un rischio costante. E tra i tantissimi primati negativi dell'Italia c'è anche quello del 'pieno' benzina mensile più caro d'Europa, un record legato principalmente alle elevate tasse e accise che da noi gravano sul carburante. A rivelarlo è lo studio 'Car Cost Index di LeasePlan', condotto in 24 Paesi del Vecchio Continente,