Glutei sempre in forma per un lato b da urlo!

I punti forti di una donna a volte si rivelano come quelli più critici. Un esempio su tutti? Il preziosissimo “lato B” che fa girare la testa a lui e che stressa lei. Rassodare i glutei e tenerli sempre tonici ed in perfetta forma sembra un’impresa alquanto difficile per tutte coloro che sognano un fondoschiena da urlo. Purtroppo l’organismo femminile è strutturato in modo che il grasso tenda ad accumularsi proprio in questa zona del corpo, tra glutei, gambe e fianchi. Sono i classici punti critici che rischiano di rovinare l’aspetto fisico del gentil sesso.
Ecco che allora si cerca di rassodare i glutei in tutti i modi, provando estenuanti esercizi in palestra o sottoponendosi a diete rigorose, quando invece quel che occorre per mantenersi in forma è solo un po’ di movimento! Non servono impacchi, tisane, massaggi, pasticche o esercizi da funamboli, basta semplicemente muoversi! Un'attività fisica regolare aiuta a combattere il grasso in eccesso. La cosa fondamentale è mettere in moto la circolazione del sangue, anche attraverso l'alimentazione. Fanno senz'altro bene gli alimenti ricchi di ferro e vitamina C, come kiwi, mirtilli. Ma "il trucco" è far muovere tutti i muscoli delle gambe. C’è da dire che quando, però, il grasso comporta la formazione della cellulite, anche se si cerca di rassodare i glutei, è evidente come questo inestetismo non scompaia più. Per evitare di ritrovarsi in tale situazione è opportuno agire tempestivamente, iniziare quindi già in età piuttosto giovane ad allenare il proprio corpo e soprattutto a seguire una dieta che sia sana ed equilibrata. Non bastano i soli esercizi fisici per rassodare i glutei, ma anche la dieta ha un suo ruolo, non affatto trascurabile. Non serve a nulla dedicarsi a tanto sport se alla fine si continua a mangiare in modo sregolato. Il primo punto per rassodare i glutei è quindi evitare di consumare cibi fritti, dolci, alcol, troppo sale, i fast food e di mangiare di fretta. E’ fondamentale mangiare piano, consumare cibi ricchi di acqua che aiutano ad eliminare la ritenzione idrica, quindi optare per frutta e verdura. Non esistono diete miracolose e neppure diete localizzate, ovvero mirate far dimagrire questa o quella parte del corpo!  
Detto ciò, un po’ di corpo libero in palestra, al parco con gli amici o comodamente a casa, se si è troppo pigri e non si vuole uscire dopo una lunga e stressante giornata di lavoro. Per iniziare basta eseguire un buon riscaldamento di 5 minuti di corsa sul posto (un tapis roulant è perfetto). In questo modo la temperatura corporea aumenta e i muscoli sono pronti per lavorare. Insomma, una corretta attività fisica - come lo step (salire e scendere da un gradino), lo squat (il classico movimento che si fa per sedersi, ma senza alcun appoggio sotto e con i piedi ben piantati a terra), la cyclette, il jogging o lunghe passeggiate all'aria aperta ma passo sostenuto - associata ad una sana alimentazione non solo giovano al preziosissimo “lato b”, ma a tutto il nostro vivere bene e vivere sani.

1 commento:

  1. Il grasso che si deposita nel lato B ha una sua funzione,nell'uomo nulla è a caso!Buona giornata...

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)