A Modena il primo impianto per la produzione di biodiesel dalle alghe.

Le alghe oggetto di tante preoccupazioni per la buona riuscita della stagione balneare possono diventare una risorsa preziosa per l’ambiente e per le nostre tasche. Usando le alghe combustibili, infatti, è possibile eliminare grandi quantità di Co2 e ridurre i costi di tutti i motori alimentati col diesel tradizionale derivato dal petrolio. Alghe combustibili per alimentare motori da cogenerazione e da autotrazione. Alla tecnologia si lavora all'interno del Polo dell'Alga Combustibile Algamoil, l'impianto pilota per la produzione di biodiesel dalle alghe nella sede di Teregroup a Modena, grazie alla collaborazione con il dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari dell'Università di Modena che ha già testato la tecnologia su un motore di serie senza alcuna modifica. I risultati hanno mostrato che la potenza e la coppia sono uguali al diesel commerciale mentre il particolato risulta inferiore. Negli Stati Uniti sono già in funzione alcune pompe di carburante che erogano biodiesel da alghe, combustibile utilizzabile nei motori delle vetture alimentate a gasolio. Sviluppata in collaborazione con la società di ingegneria Es Consultants Ltd di Hong kong, la tecnologia di produzione di biodiesel dalle alghe è il frutto di un progetto presentato alla fine del 2011 alla fiera delle energie rinnovabili "China International Green Innovative Products and Technologies Show" di Guangzhou, in Cina. Michael Magri, Country manager di Teregroup Italia, ha affermato che Teregroup, il primo impianto pilota in Italia per la produzione di biodiesel dalle alghe, è stata anche la prima azienda ad avere investito in Europa sul Biodiesel proveniente dalle alghe, in linea “con i dettami delle norme europee approvate dal Parlamento Ue a Strasburgo l'11 settembre scorso che stabiliscono un tetto all'utilizzo di biocarburanti tradizionali e un passaggio rapido a nuovi biocarburanti ricavati da fonti alternative quali alghe, rifiuti, paglia ed altri residui”. L'interesse verso le alghe è cresciuto in molti Paesi del mondo di pari passo con il dibattito scientifico sull'opportunità di produrre biocarburanti sottraendo terreni alle colture destinate all'alimentazione. L'energia rinnovabile dalle alghe permette inoltre di eliminare grandi quantità di Co2 nell'atmosfera con un ulteriore beneficio ambientale.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)