Al cuor non si comanda. 10-16 febbraio: Settimana del cuore.

E' partita ieri e durerà fino al 16 febbraio la “Settimana del Cuore” e saranno oltre 700 gli ospedali italiani che si metteranno a disposizione dei cittadini per incontri formativi, visite gratuite e manifestazioni educative. La 5ª Campagna Nazionale “Al cuor non si comanda” promossa dalla Fondazione “per il Tuo Cuore” Onlus (dell'Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri - ANMCO), e dedicata quest'anno alla prevenzione della morte cardiaca improvvisa, soprattutto nei giovani e negli sportivi. Fino al 16 febbraio grazie alla "Campagna" sarà possibile sostenere la Fondazione donando 1 euro con un sms solidale al 45595, oppure 2 o 5 € chiamando da rete fissa. I fondi raccolti saranno utilizzati per finanziare progetti di ricerca sulla prevenzione della morte cardiaca improvvisa e corsi di formazione
in rianimazione cardiopolmonare rivolti a squadre di calcio dilettantistiche e a circa 40.000 studenti di 60 scuole superiori in tutte le Regioni, oltre all'acquisto di almeno 60 defibrillatori da distribuire a squadre calcistiche giovanili. Anche la Lega Calcio di Serie A sosterrà la "Campagna", dedicando alla salute del cuore la 24ª giornata di campionato che si giocherà il 16 febbraio. A sostegno dell'iniziativa anche la Federazione Italiana Gioco Calcio grazie alla disponibilità del Commissario Tecnico della Nazionale Cesare Prandelli, che parteciperà alla realizzazione di uno spot come testimonial della Campagna. Ricordiamo che in Italia, ogni anno, sono 60.000 le vittime di morte cardiaca improvvisa, di cui circa 1000 soprattutto fra i giovani e negli sportivi. Nell'80% dei casi si tratta di atleti dilettanti o di minore livello agonistico ma non mancano le vittime note, da Piermario Morosini a Vigor Bovolenta. Tutte morti evitabili con la prevenzione: visite mediche approfondite, soprattutto in caso di familiarità o sintomi sospetti; disponibilità in stadi e centri sportivi di defibrillatori automatici; conoscenza delle nozioni base di rianimazione cardiopolmonare da parte della maggioranza della popolazione.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)