Bikini Bridge, la nuova tendenza che spopola sui social!

Roma: 20,6 gradi! Caldo shock! Nei prati sono spuntate le margherite, sono già pronte le mimose con venti giorni di anticipo rispetto alla festa della donna e le piante da frutto, dai mandorli ai peschi, hanno iniziato a fiorire. In 232 anni, da quando nel 1782 nell'Osservatorio Meteorologico del Collegio Romano, il più antico della città, vengono registrate le temperature della Capitale, che non si verificava un tale caldo nella seconda decade di febbraio. Giornate estremamente calde e soleggiate anche nella maggior parte del resto d'Italia, quelle di questa seconda decade di febbraio che, dopo le piogge torrenziali, hanno fatto tornare sulle spiagge la voglia di sdraiarsi sul bagnasciuga per prendere un po’ di sole ed esibire, perchè no, uno splendido ‘bikini bridge’. Eh sì, è questa la nuova tendenza del 2014! Dopo il ‘selfie’ e il ‘belfie’, ovvero l'autoscatto del proprio lato B, con il nuovo anno spopola sul web un nuovo fenomeno che sta facendo letteralmente impazzire le più giovani e non solo: il bikini bridge. Un curioso trend fotografico che sta facendo innamorare gli internauti. Di cosa si tratta? Il termine si riferisce a quel "ponte" che lo slip del bikini forma quando una ragazza è distesa in spiaggia a prendere il sole. Le amanti del “bikini bridge” non perdono occasione per pubblicare sui social gli scatti in cui il “ponte” è ben visibile. Insieme al clamore, però, è arrivata anche la polemica, proprio come accaduto nel caso del “thigh gap”, che in francese diventa “espace entre les cuisses”, e in italiano è genericamente definito come lo spazio fra le cosce. Per ottenere il migliore effetto 'bikini bridge', infatti, è necessario che le ossa dell’anca siano piuttosto sporgenti. La donna protagonista della foto, dunque, deve essere molto magra, dal ventre piatto e senza un filo di ciccia. Questo, se da un lato ha esaltato gli amanti del corpo perfetto, dall’altro ha irritato chi vede in queste mode fotografiche un pericolo per la lotta contro l’anoressia. E con l'arrivo dell'estate e le foto delle vacanze in giro per il mondo, c'è da scommetterci, ne vedremo delle belle.
Intanto, però, non facciamoci troppe illusioni, riprendiamo ombrello e cappotto e prepariamoci all'arrivo di due perturbazioni che porteranno ad un abbassamento delle temperature più sensibile al Centro-Sud, con un calo di 10 gradi nel week-end. Queste le previsioni dei meteorologi per i prossimi giorni nei quali si verificherà un cambio della guardia fra la massa d'aria nord-africana attualmente presente sul nostro territorio e aria più fredda di provenienza nord-atlantica, che riporterà il clima su livelli più adeguati alla stagione in corso: di conseguenza in alcune zone del Centrosud, dove attualmente si registrano le punte più elevate, si avrà un sensibile calo termico, anche dell'ordine dei 10 gradi in meno, con buona pace di thigh gap e bikini bridge!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)