Italia Unica.

"Sono qui per presentarvi il mio progetto politico convinto come sono che si puo’ rimettere in moto l’Italia e farla uscire dall’angolo. Non e’ momento di piccoli passi ne’ di perdere ulteriore tempo" ha detto l’ex ministro dello Sviluppo economico nel governo Monti e per anni alla guida di Poste e Banca Intesa, Corrado Passera, all’Aranciera di San Sisto a Roma, presentando il suo progetto politico centrato sulle esigenze "delle famiglie, delle imprese e delle comunita". Il suo movimento si chiamerà "Italia unica". Non avrà finanziamenti pubblici, e non "è né a destra, né a sinistra", ma sarà "un movimento radicato, un incubatore di competenze" affinché l’Italia esca dall’angolo ha spiegato Passera. Aiutare le famiglie, sostenere le imprese e superare la crisi: "l'urgenza è grave occorre partire da bisogni concreti, facendo toccare con mano alle famiglie i soldi che possano permettere di arrivare a fine mese", è il refrain di Passera. Ma anche - e questo non lo dice - per trovare uno spazio politico nella galassia centrista, e riuscire nel tentativo non facile di aggregare una buona volta il fronte moderato. Il bocconiano di Como, insomma, dopo dieci mesi di lavoro, snocciola un progetto vasto che parte da una sorta di assioma: rimettere in sesto il Paese "si può, quindi si deve". Un messaggio che Passera porterà in giro per l'Italia già dal 26 febbraio, arrivando a giugno con una "squadra formalizzata e un'organizzazione sul territorio". Con una "start up politica" Italia Unica divenuta, quindi, struttura e pronta alla campagna elettorale. Il logo, intanto, già c'è: una stilizzazione tricolore delle regioni italiane.

2 commenti:

  1. Finalmente il partito della PASSERA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...più passera per tutti!

      Elimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)