Miei cari, da morto voglio fare la mummia!

Ognuno è libero di decidere quello che vuole per sé in vita, figuriamoci poi da morto. L’importante che ogni volontà, anche quando espressione dell’ultimo desiderio, non sia di nocumento agli altri. Certo, al giorno d’oggi non ci meraviglia più niente. Le abbiamo viste e sentite di tutti i colori. Ma farsi mummificare dopo essere passati nel mondo dei più, preferendo alla tradizionale cassa di zinco e mogano, bende e sarcofago, proprio come accadeva nell'Antico Egitto, è una procedura che lascia senza parole: muti come… mummie!
Ma evidentemente non la pensavano così quelle 25.000 aspiranti mummie, oggi belle e imbalsamate secondo tutti i crismi che la pratica del caso richiede, che prima di passare a miglior vita hanno lasciato scritto nel testamento di voler essere “mummificati” anziché cremati o tumulati come i comuni mortali. Il costo del servizio - con qualche miglioria tecnologica in più rispetto al passato, anche se la sostanza non cambia - non è accessibile a tutte le tasche: mummificare un animale costa circa 15.000 euro, mentre la mummificazione di un essere umano circa 30.000. Fino ad ora sono state eseguite più di 25.000 mummificazioni. Davvero niente male, soprattutto per le finanze dell’agenzia di pompe funebri, pardon l’agenzia di mummie, la Summum Mummification Services, la prima società al mondo che permette la mummificazione di uomini e animali. E il 'proprietario' della fortunata ditta, fortunata per lui, un po’ meno per chi ci arriva in posizione orizzontale, un tale Claude Nowell, un uomo affascinato dalla terra dei faraoni, di Cleopatra, delle piramidi e dei sarcofagi che, nel lontano 1975 decise di fondare la società a Salt Lake City, negli Stati Uniti, dichiara orgoglioso: “Siamo gli unici al mondo a fare una mummificazione moderna. Le mummie antiche sembravano molto secche perché si credeva che il modo migliore per preservarle fosse disidratarle. Noi facciamo il contrario e crediamo che la completa idratazione del corpo sia il modo migliore per preservarlo. È per questo che i corpi sembreranno uguali al giorno in cui sono morti, anche dopo migliaia di anni”. E la Mariangela, figlia bruttina del ragionier Ugo Fantozzi, ringrazia mister Claude: lei che non aspettava altro per poter conservare intatte le su grazie ai posteri, per altre migliaia di anni ancora!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)