Renzi. Dopo le chiacchiere ecco i fatti: nuove tasse!

Matteo Renzi sempre sulla cresta del'onda, con il vento in poppa e le spalle ben coperte dai poteri forti, è riuscito in poco tempo a diventare segretario dem e presidente del consiglio. Una scalata al potere senza precedenti. Una carriera così veloce non s'era mai vista! Però alla prova dei fatti, quelli che poi interessano nel quotidiano i cittadini, dopo le promesse e i proclami della scalata da Firenze a Roma, ci ritroviamo con la benzina che aumenta e la casa sempre più tar-tassata.
Cosa è cambiato rispetto al recente passato? Nulla. E allora perchè questa staffetta a Palazzo Chigi con il compagno di partito Enrico Letta? La puzza di bruciato è fin troppo pungente per far finta di niente e poter pensare bene. Tant'è che se si smuove un poco la cenere lasciata dai governi precedenti, quelli "nominati", da Berlusconi in poi, tanto per capirci, quelli senza legittimazione popolare, insomma i "Governi del Presidente", si ritrova sempre lei, la Troika, deus ex machina di tutti i recenti avvicendamenti a Palazzo Chigi. L'Europa aveva estrema urgenza di mettere a capo del governo italiano un "uomo immagine" mediaticamente efficace per contrastare la temibile avanzata del MoVimento 5 Stelle che in fatto di moneta unica, politiche energetiche e grandi capitali ha delle "strane" idee che non fanno certo rima con Bce, Ue e Fmi.
E allora ecco il "jolly-renzi", da giocare subito! Lo scolaretto di Firenze, dorme poco, twitta e soprattutto chiacchiera tanto e bene sulla moralizzazione dei conti pubblici e della politica italiana, facendo da controcanto a Beppe Grillo, e soprattutto prima di ogni atto politico concreto porta i suoi dossier dalla Merkel per farseli vistare! Meglio di così... Ora però accade che Grillo è rimasto sempre lì, all'opposizione, a fare fuoco e fiamme contro tutto e tutti, mentre lui, Renzi, presiede il consiglio dei ministri che come primo atto governativo ha bastonato la casa degli italiani e aumentato il costo dei carburanti!
Ma attenzione all'opinione della gente. Per quello che può contare "la gente" - lasciata fuori dalle segrete stanze, tenuta a debita distanza dalle urne e telecomandata dai mass media  - che si lascia trascinare e condizionare dalle chiacchiere, ma che altrettanto facilmente cambia idea sulla politica e su i suoi leader "usa e getta" quando viene colpita nel portafoglio!!! Renzi è salito così in alto e così in fretta, che altrettanto velocemente rischia di cadere per terra se al predicare bene farà seguire lo spazzolare ancora nelle tasche dei "soliti noti". E a cadere da quell'altezza il rischio di farsi male è davvero  notevole!

4 commenti:

  1. Quel gran genio del Matteo...

    RispondiElimina
  2. tutti uguali, sempre pronti a spremerci fino all'ultima goccia: andate a lavorare la terra, bauscia!!

    RispondiElimina
  3. ma io dico sempre come diceva il vecchio presidente della repubblica nostro dico nostro cioè votato dal popolo italiano che se un presidente è votato dal popolo puo rimanere altrimenti non siamo piu in una democrazia

    RispondiElimina
  4. E CERTO A TASSARCI SONO TUTTI BRAVI,L'IMPORTANTE E' CHE GLI ITALIANI PAGANO,PAGANO PAGANO ANCHE SE GLI STIPENDI NON AUMENTANO MAI,E POI CHE VOLETE CHE SIA,IN FONDO GLI ITALIANI STANNO ARRIVANDO ALLA POVERTA'..ANZI CI STANNO GIA' DENTRO FINO AL COLLO INTANTO I MENTECATTI CHE CI GOVERNANO SE LA GODONO CON FIOR DI QUATTRINI ALLA FACCIA NOSTRA,CERTO E CHI SE NE FREGA, MA SAPETE UNA COSA? MI METTEREI IO A CAPO DI UNA BELLA RIVOLUZIONE E FAR SALTARE QUEI BEATI CULI DALLE LUSSUOSE POLTRONE E MANDARLI TUTTI A ZAPPARE LA TERRA!!! PANE E ACQUA E' PURE TROPPO, ALTRO CHE CHIACCHIERE.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)