Sempre più povere le famiglie italiane!

Boom di povertà e disoccupazione! Il reddito annuale della famiglia media italiana è calato di 2.400 euro tra il 2007 e il 2012, quasi il doppio della media della zona euro (1.100 euro). Lo riferisce l'Ocse nel rapporto annuale sugli indicatori sociali. Ad accusare maggiormente gli effetti della crisi sono le giovani coppie con figli a carico: oltre alle difficoltà del lavoro per i giovani ad avere un impatto importante sulla vita delle persone e' anche la "debole protezione per chi ha problemi lavorativi": nel 2011, il 13,2% ha dichiarato di non potersi permettere di comprare cibo a sufficienza (contro il 9,5% nel 2007) e il 7,2% di aver rinunciato a far ricorso a delle cure mediche per motivi economici. Ma tranquilli, a maggio - e non per tutti - arriveranno in busta paga quei famosi 80 euro di cuneo fiscale promessi dal 'premier-sprinter': ma mancano sempre in busta gli altri 2.320 euro, almeno stando ai dati Ocse le cui stime sono decisamente al ribasso rispetto ai costi reali della crisi. Che fine hanno fatto, dunque, quei soldi che mancano ai lavoratori? Caro Renzi, le chiacchiere stanno azero e i conti delle famiglie italiane pure! A chiacchiere non ti batte nessuno, ma a far di conto sei un pò scarsino, almeno quando si tratta di rimettere a posto i conti delle famiglie italiane che da quando c’è l’euro non tornano più!

1 commento:

  1. Democrazia fascismo e comunismo . Dove sta la differenza
    (Il Fascismo e il Comunismo sono Dittature)

    (La Democrazia racchiude in sé tutte e due le dittature)
    I camaleonti per conservare il loro stato sociale Cambiano colore
    Sfruttando l’ignoranza con false promesse riescono ad ottenere il consenso di gran parte del Popolo beota . i tempi si evolvono ma L’Ignoranza Troneggia
    Il periodo Fascista nacque per la stragrande ignoranza del popolo analfabeta
    Idem il Comunismo.

    Nel dopo guerra abbiamo lottato per abbattere l’ignoranza
    Riponendo la speranza nelle Generazioni Future
    Hai me Recitano quello che hanno appreso negli studi quotidianamente Senza avere capito che gran parte di ciò che hanno studiato non corrisponde al vero
    Vi siete chiesti chi scrive i fatti Storici ? e chi li approva? Nella stragrande maggioranza
    mi sentirei di dire no.
    La casta dominante (Come i CAMALEONTI) si è sempre rinnovata riuscendo a primeggiare su chi Governa e per avidità ad assoggettare tutta la classe politica ai loro voleri
    Con danni per tutto il Popolo
    I Giovani se usassero il loro cervello filtrando i fatti della vita quotidiana arriverebbero ha capire che
    Non c’è nessuna differenza fra ( Democrazia fascismo e Comunismo)
    Sino a che nel Mondo prevarrà la cupidigia
    il Popolo sarà Sempre sfruttato dalla classe dominante.
    La differenza ci sarà quando il credo delle forze Politiche
    Si completerà fondendosi ha formare un solo credo ( EGUAGLIANZA SOCIALE)
    VITTORIO

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)