Così Grillo le canta a 'Capitan Pizza'!

di Beppe Grillo. Il MoVimento5Stelle è ecumenico, è aperto a tutti i cittadini italiani che vogliano farne parte e disposti ad accettarne le poche, chiare e semplici regole. Per essere candidati con il M5S è sufficiente rispettare i requisiti di iscrizione ed essere cittadini italiani incensurati. Non devi essere conosciuto da qualcuno, che sia egli il primo dei sindaci o l'ultimo degli attivisti. Capitan Pizza però non è d'accordo con quelle stesse regole che l'hanno portato a essere sindaco di Parma. In questo video dice: "E' un dato di fatto che in tutti i territori si è candidata gente che noi non abbiam mai visto. Vuol dire che non si sono spesi per il territorio. [...] L'attivismo in questo modo viene fatto cadere. [...] Uno sconosciuto perché dovrei votarlo? [...] La conoscenza secondo me è importante. [...] Aspetto i risultati. Mi piace parlare dopo aver visto per dare un giudizio." E allora perché parli?

16 commenti:

  1. Pizzarotti mette in evidenza semplicemente quello che appare evidente.
    Il cerchio magico grillo/casaleggio ha nominato i candidati, brave persone per carità, ma mandando affancullo tutti i principi di uno vale uno del movimento.
    chi leggerà questo commento lo conservi perché sarà censurato...

    RispondiElimina
  2. SONINCAZZATO NERO! sul blog è appena uscito un minipost che attacca Pizzarotti! che senso ha questa cosa??? chiamarsi al telefono? una chiaccherata?? perchè buttar fuori un post che verrà usato dai giornalai per attaccare il M5S?? chi è quel pirla che l'ha scritto? non posso credere lo abbia fatto Beppe!! voglio il nome di chi ha scritto quel pezzo! è allucinante una cosa simile!!ma come?sondaggi e partecipazione al massimo e vien fuori un post del genere??e poi contro il Pizza che è un grandissimo!!!magari certe cose possono anche essere chiarite ed è sempre utile affermare che il M5S accoglie tutti e che la rete è sovrana ma farlo attaccando Pizzarotti è una pirlata gigantesca!!oggi è il giorno dedicato al pensiero verso casaleggio e verso il bellissimo post principale sul blog!!chi ha voluto rovinare tutto così??? adesso vedrete i media deviati che uso ne faranno!!son incazzato nero!!!questa non è comunicazione, questa cosa è martellarsi sui marroni!

    RispondiElimina
  3. Ormai sono troppi i post autolesionisti come questo. E tutti, tutti questi post, arrivano puntualmente quando 5 Stelle stanno mettendo in difficoltà il governo (come oggi con la proposta per il senato). Troppi indizi fanno una prova. Grillo e Casaleggio, evidentemente, hanno paura di una vittoria dei 5 Stelle. Avranno i loro motivi. Valli a capire. Anch'io ho i miei motivi. Torno all'astensione. Chiudo qui con il Movimento. E mi dispiace. Tanto.

    RispondiElimina
  4. sulle regole io sono d'accordo con Grillo... I candidati non devono essere per forza conosciuti da nessuno, l'importante è che siano incensurati e non iscritti ad altri partiti. Quello che mi fa incazzare è che esistono i telefoni perché ormai la questione era morta e sepolta.

    RispondiElimina
  5. Chi ha scritto sta troiata per favore dica nome e cognome che chiedo subito l'espulsione. Alla comunicazione è più bravo un talebano che non sa parlare l'italiano.

    RispondiElimina
  6. Pizzarotti è sempre stato indigesto dal primo giorno in cui è stato eletto. ad ogni piè sospinto cerca di smarcarsi ma è solo sopportato in m5s. egli non ha nulla del grillino a prtire dall'umiltà, dall'empatia che gli è completamente sconosciuta.Andrà a finire che non sarà più presentato nel m5s ma farà un suo partito. amen

    RispondiElimina
  7. Ma basta con queste cazzate, stai un po' zitto. Ma dico oggi con tutto quello che sta succedendo devi metterti, tu o chi per te, a scrivere queste cazzate per farti prendere per il collo da qualche giornalaio? Abbi la compiacenza di stare zitto quando puoi.

    RispondiElimina
  8. Basta Beppe diamine! Stavi andando così bene. Ma ci vuole tanto a capire che non vanno bene questi attacchi "in famiglia" con nomignoli sempre diversi? Ogni tanto trattieniti dallo scrivere. respira piano e calmati. Ogni post così fa perdere punti. Piantala. Per favore. io vi voterò. Ma basta!

    RispondiElimina
  9. Ma perchè er Pizza chi se l'è mai coperto? Adesso che è diventato ricco e famoso rompe le balle a chi si candida nei 5stelle, ma vai a fare il sindaco se ne sei capace e lascia fare a chi il MoVimento l'ha fondato!!!

    RispondiElimina
  10. Pure le formiche adesso alzano la voce. caro Pizza hai perso un'ottima occasione per restare zitto!

    RispondiElimina
  11. I discorsi di Pizzarotti sono inutili e creano solo polemiche. Ma scusate... Pizzarotti chi lo conosceva prima che diventasse sindaco? Cos'è, quello che è andato bene per lui non va bene per gli altri? Perché, Di Maio, Di Battista, Ruocco.... chi li conosceva prima che fossero eletti? Il rischio di tradimento c'è, c'è sempre stato, ci sarà sempre. E non solo dagli sconosciuti.

    RispondiElimina
  12. A Grillo non importa assolutamente chi sarà eletto al Parlamento Europeo perché questi non seguirà altro che le indicazioni che gli saranno trasmesse dai due addetti alla comunicazione scelti da Casaleggio e a lui dedicati.

    RispondiElimina
  13. Ovviamente questa notizia è già in prima pagina su tutti i giornali on line... bell'autogol!

    RispondiElimina
  14. Siamo di Parma08 aprile, 2014

    Siamo di Parma, abbiamo votato M5S. Seguiamo con passione Beppe Grillo da molti anni. A Parma Pizzarotti ha vinto perche' chi lo ha votato (era un perfetto sconosciuto) non voleva l'apertura dell'Inceneritore. Chi ha votato Capitan Pizza in realta' ha votato Grillo. Nessuno a Parma conosceva l'attuale sindaco. Bene, ora che l'inceneritore e' in funzione, ora che vengono sgomberate famiglie di senza casa e centri sociali, ora che i vigili urbani fanno cassa colpendo alla cieca, ora che la citta' e' ormai l'ombra di se stessa, in una devastazione civile e morale che fa vergogna, ora finalmente il Pizza lo conosciamo. Lui che da sconosciuto militante si e' preso la sua poltrona e adesso la difende da altri sconosciuti militanti che vede "giustamente" come un pericolo. Ci rivolgiamo a te Beppe: prendi le distanze da questo impostore degno della casta e della vecchia politica, perche' noi volevamo un sindaco "alla Grillo", uno che le canti ai poteri oscuri che dominano questa citta' umiliata, noi a Parma non ci meritiamo questa insulsaggine, non vediamo differenza tra questa giunta e quella berlusconian-tremontiana che l'ha preceduta. Parma vuole continuare a volerti bene, caro Beppe, quindi ci aspettiamo che tu ci renda giustizia.

    RispondiElimina
  15. Prima di candidarsi Pizzarotti chi lo conosceva? La democrazia diretta e partecipata si fa così.
    Cmq dobbiamo cercare di evitare di farci del male tra di noi. Beppe magari evita però di scrivere sul blog ste cose, cercate magari di fare una telefonata tra voi o un incontro.

    RispondiElimina
  16. Si però, cari amici dello staff, sarebbe stato bello avere il tempo per conoscere i candidati da votare. (magari potevate dedicare ad ognuno di loro una paginetta in un forum di discussione). A volte se li conosci li eviti.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)