Magica Juve: bianconeri in semifinale di Europa League!

La Juve, stanca e poco brillante, inizia ad accusare l'accumulo di acido lattico nelle gambe, ma con la forza di chi è 'condannato a vincere' continua la sua marcia trionfale anche in  Europa League: Juve - Lione 2 a 1. Missione compiuta! La Juventus è in semifinale. E quello che a metà stagione sembrava un intralcio sulla strada per il terzo scudetto consecutivo, cammin facendo è diventato una ghiotta opportunità: L'Europa League - la vecchia coppa Uefa - è ormai un obiettivo possibile per i bianconeri di Antonio Conte che dopo sei anni riporta una squadra italiana tra le 'final four' di una coppa europea e ci riporta la sua Juve undici anni dopo la semifinale giocata con il Real nella Champions che poi avrebbe perso ai rigori contro il Milan. La partita, comunque, non è stata facile: la Juventus da tempo ha perso lo smalto migliore ed il Lione, che è stato da applausi, ha provato con umiltà ed impegno a capovolgere il pronostico. Ne è venuta fuori una partita che ha lasciato a lungo la qualificazione in bilico, ed il pubblico di fede bianconera in ansia. E' stato provvidenziale due volte Buffon a salvare il pareggio, facendosi perdonare l'incertezza sul gol di Briand. Altrettanto provvidenziale la deviazione di Umtiti sul tiro di Marchisio finito in fondo al sacco che ha fatto tirare a Conte e ai 40 mila dello 'Juventus Stadium' un bel sospirone di sollievo. La Juventus credeva forse di avere messo al sicuro la qualificazione grazie ad un'altra punizione magistrale di Pirlo, la sesta pennellata vincente della stagione. I francesi, però, non hanno ceduto. Anzi, vedendo i bianconeri spegnersi, forse già appagati, hanno preso coraggio e metri di campo. Così è arrivato il pari di Briand, che al 18' ha sfruttatto una dormita di Marchisio e Buffon. La Juve ha accusato il colpo, rischiando di incassare il raddoppio e si è beccata la salutare strigliata di Conte nell'intervallo. Ma come si dice, la fortuna aiuta gli audaci e Marchisio in particolare. E’ finita 2-1. Bianconeri in semifinale. Road to Juventus Stadium. E il sogno di giocare la finale a Torino il 14 maggio, continua. Oggi il sorteggio a Nyon: lo spauracchio è il Benfica finalista nel 2013, primissimo in Portogallo e sesto nel ranking Uefa. La Vecchia Signora fino a ieri sera era diciottesima nella classifica Uefa, ma la scalata dei bianconeri, continua inarrestabile verso la conquista della vetta!
_________________________________________________________________________________________ IL 24 APRILE BENFICA - JUVENTUS. La Juventus affronterà il Benfica in una delle due semifinali di Europa League. Lo ha stabilito il sorteggio dell'Uefa svoltosi a Nyon, in Svizzera. I bianconeri giocheranno la prima partita in trasferta giovedì 24 aprile, il ritorno si terrà l'1 maggio. L'altra semifinale sarà il derby spagnolo Siviglia-Valencia.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)