P.A., fuori gli anziani dentro i giovani: un grande progetto di staffetta generazionale o una grande campagna elettorale?

I soldi non ci sono per pagare decentemente i dipendenti pubblici in servizio in maniera adeguata a quanto avviene nel resto d'Europa. I soldi non ci sono neppure per pagare le pensioni agli esodati del lavoro privato vittime sacrificali della riforma Fornero. Ma il governo Renzi insiste sulla staffetta generazionale nella Pubblica Amministrazione: mandare a casa i dipendenti anziani, per assumere i giovani disoccupati!  "Un grande progetto di staffetta generazionale con un processo di riduzione non traumatica dei dirigenti e dei dipendenti vicini alla pensione per favorire l'ingresso di giovani". Così il ministro per la Semplificazione e la Pa, Maria Anna Madia, illustrando alle commissioni Affari costituzionali e Lavoro della Camera le linee programmatiche del governo Renzi. "Se non si fa, non ci può essere rinnovamento dell'amministrazione, ma solo agonia. Io credo, noi crediamo - ha sottolineato - che l'amministrazione non può permettersi, e nemmeno serve, il blocco del turn over. Invece è necessario fare scelte consapevoli per operare un rinnovamento anche con competenze fresche". 
Belle le parole, ottime le intenzioni, scarse, anzi, praticamente assenti le risorse economiche per attuare la staffetta generazionale nel pubblico impiego! Siamo a tutti gli effetti in campagna elettorale!!!
__________________________________________________________________________________________
... MA LA MINISTRA FA I CONTI SENZA L'OSTE! La ragioneria dello Stato ha sostanzialmente bocciato la proposta del Ministro Madia di un "ricambio generazionale" all'interno della PA, col pensionamento dei dipendenti più anziani per far posto ai giovani. Un'idea, quella del ministro, che nei giorni scorsi era stata bocciata da più parti: in primis dai sindacati. Ma lei, tira dritta per la sua strada sostenendo che le risorse per attuare il ricambio generazionale si sarebbero generate dai "risparmi". Oggi lo stop: "Se prevedo un ricambio, ho da pagare una pensione in più e uno stipendio e poi ci sono gli effetti sull'anticipo dell’età pensionabile e quello della buona uscita, c'è un impatto" ha spiegato il capo dell’Ispettorato generale per la spesa sociale della Ragioneria Generale dello Stato, Francesco Massicci, parlando di fronte alla commissione di controllo sull'attività degli enti previdenziali. Secondo Massicci, l’operazione sarebbe a costo zero "se si manda via una figura diventata obsoleta che non si deve rimpiazzare, ma la condizione viene meno se invece si manda via una figura che deve essere sostituita". Massicci ha fatto anche un esempio: "Se pensioniamo gli insegnanti di lettere, ma resta la cattedra e devo rimpiazzarli, abbiamo da pagare la pensione, lo stipendio e la buonuscita". E’ c'è da considerare anche "un effetto sull'anticipo dell’età pensionabile". La legge, ha osservato, "deve prevedere una copertura perchè c'è una spesa pensionistica in più".

7 commenti:

  1. Quanti proclami, quante promesse (di marinai), questo governo sta promettendo mare e monti.
    Ma gran parte del paese sa benissimo che sono e rimarranno solo promesse. Però la cosa che più mi preoccupa che questi politici fanno il lavaggio del cervello, sapendo bene che dicono fesserie, tanto agli italiani possiamo dire tante ca..a.. non capiranno e continueranno a sperare nel giovane baldanzoso che ha spodestato un altro giovane che forse valeva molto di più. Dopo anni bui si sperava in uno spiraglio ma vediamo che questa non è luce ma specchio delle allodole. Mi auguro solo che la durata sia breve, perchè siamo stufi e saturi di venditori di banane.

    RispondiElimina
  2. I privati vanno in pensione molto prima dei pubblici, vedi banche per es.
    I pubblici sono sfiniti dalla riforma fornero, non è giusto che essendo nati nel 1952 si è costretti a lavorare fino a 67/68 anni. Solo per pochi mesi questa penalizzazione non è giusta. I privati vanno in pensione molto prima dei pubblici, informatevi asini di politici!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravoooo finalmente qualcuno che dice una cosa giusta e vera in un caos generato dai Media che hanno trovato terreno fertile nel mettere il pubblico e il privato l'uni contro gli altri.

      Elimina
  3. Perchè mancano i soldi per le pensioni? A chi vengono distribuite le nostre tasse che paghiamo?
    Perchè vengono appaltati tanti lavori inutili ai privati e poi non si pagano? Perchè devo subire la
    riforma Fornero se non è mai stata eletta da nessuno? Perchè il precedente Governo ha accettato Monti e gli hanno dato fiducia sensa il consenso popolare? Di solito si andava subito alle urne per una nuova scelta democratica del popolo. Meditate e fate girare.

    RispondiElimina

  4. BASTA A VOTARE UN PD.....UN PD FALSO, IPOCRITA ED IMBROGLIONE !!!!!!! BASTA FARE IL LORO GIOCO DI "UTILI IDIOTI" !!!!! COMINCIAMO A RAGIONARE CON LA NOSTRA TESTA !!!!!! QUESTI DEL PD CI HANNO ILLUSO IN TANTE COSE IMPORTANTI E VITALI PER NOI CITTADINI, MA...ORAMAI QUESTO PD E' DIVENTATO UN PARTITO DI DESTRA..DEGNO DEL BERLUSKA! A...QUANDO LA LORO FUSIONE? GRAZIE DA...MAURO DI FERRARA


    Bè. UN PARTITO IL...PD...CHE HA APPOGGIATO..HA VOLUTO LA
    RIFORMA-MACELLERIA DELLE PENSIONI CHE COSA SI PUO' DIRE? CHE E' UN
    PARTITO DI...FALSI..DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI ! E...VI SPIEGO IL
    PERCHE': NELLA PRECEDENTE CAMPAGNA ELETTORALE, POI CON IL...LETTA...NEL
    DISCORSO DI PROGRAMMAZIONE, AVEVAN PROMESSO CHE LA RIFORMA PENSIONI
    ANDAVA FORTEMENTE CAMBIATA PERCHE' FORTEMENTE INIQUA !!!! QUESTO,
    ARRIVATI AL POTERE, NON L'HAN FATTO O VOLUTA FARE !!! CIO' DIMOSTRA CHE
    IL PD E' UN PARTITO DI FALSI...DI IPOCRITI E DI IMBROGLIONI E...NOI IN
    TANTI, SE NON CAMBIERANNO SUBITO STA' RIFORMA.SCHIFO, FAREMO IN MODO DI
    FAR SCOMPARIRE POLITICAMENTE QUESTO PD NON VOTANDOLO E...FAREMO
    MASSICCIA CAMPAGNA IN INTERNET,TRA AMICI..PARENTI COLLEGHI DI LAVORO PER
    NON FARLO VOTARE SPERANDO CHE LA FORZA DEL PD..CIOE' "GLI UTILI IDIOTI"
    APRANO GLI OCCHI E GUARDINO AL FUTURO. GRAZIE DA....MAURO di ferrara

    RispondiElimina
  5. tante tante tantissime parole e promesse ma nulla di concreto ormai da anni chicchessia sia sul cadreghino, a noi donne che lavoriamo il doppio con casa e lavoro nessuno ci pensa anzi hannno peggiorato le cose e poi dipendenti e artigiani o misto cosa vuol dire, i contributi sono stati versati e perche' fare mesi mesi in piu' di lavoro per poter andare in pensione??' Se noi anziani non possiamo andare in pensione quando i ns.giovani incominceranno a lavorare??? Perche' si continua a criticare il giovane che non va a vivere da solo ma rimane in famiglia???con che cosa si mantiene se un posto di lavoro non ce l'ha??? Cari politici fatevi un esame di coscienza e non continuate a promettere ILLUSIONI

    RispondiElimina
  6. SE MATTEO RENZI NON SISTEMA GLI ESODATI V A E L I M I N A T O

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)