Se potessi avere... quegli "80 euro" in più al mese!

"I comici milionari dicono che 80 euro sono una presa in giro. Se provassero a vivere con 1.200 euro al mese non lo direbbero".
Il presidente del consiglio, Matteo Renzi, che usa Twitter come fanno i pischelli per cazzeggiare tra di loro, così replica alle critiche di Beppe Grillo al decreto Irpef, aprendo una sfida che suona più come uno slogan elettorale che come una difesa dei reali bisogni della gente e che certo non saranno quegli 80 euro a risolvere! 
Insomma, siamo in piena campagna elettorale e in gioco non ci sono soltanto quei quattro insignificanti scranni da assegnare a Bruxelles, rifugio per i trombati alle ultime elezioni nostrane, ma soprattutto la legittimazione di un premier non eletto dai cittadini, ma nominato! 
Fatto sta che le famose coperture, ovvero quegli "80 euro" da mettere in busta paga solo a chi percepisce meno di 1.500 euro al mese, ancora non ci sono. 
Infatti quei soldi sono stati soltanto individuati dal governo nei risparmi di gestione che dovrebbero essere attuati dallo Stato centrale e dagli enti locali, andando a tagliare o ad aumentare i costi di quei servizi fruiti dagli stessi lavoratori che beneficerebbero del bonus in busta paga! 
Un amo al quale si apprestano ad abboccare nel segreto dell'urna elettorale milioni di italiani. Tutti gli altri, pensionati, incapienti sotto gli 8.000 euro annui di reddito e coloro che sforano il tetto dei 1.500 euro al mese, magari per un solo euro, dovranno continuare a campare senza l'obolo renziano. Meglio così, che essere presi in giro da un'elemosina che ancora non sanno neppure dove e come andare a prendere!
80 euro al mese di aumento sono una beffa e non servono certo a colmare il gap con gli stipendi dei lavoratori del resto d'Europa dove un operaio percepisce uno stipendio netto di 2.500 euro al mese, e dalla quale Unione Europea il governo italiano sa prendere, a parte gli ordini, solo il peggio del peggio: tasse, tasse, sempre e soltanto tasse che cadono come macigni sui "soliti noti"! 
Se il premier provasse per davvero a vivere con 1.200 euro e avesse un briciolo di umiltà, capirebbe che con quegli 80 euro a malapena riuscirebbe a fare la spesa di un giorno. Ma al discount, naturalmente!

35 commenti:

  1. Caro Renzi, bella risposta. Però. Pensi che con 1280 EuRO ma con aumento della benzina, delle tasse sulla casa(anche in affitto), delle bollette, dei costi dei cc...si viva meglio? Oltretutto senza una prospettiva per i figli che non hanno un lavoro, dato che chi crea lavoro viene ancora penalizzato??? La gente è veramente stufa degli slogan e delle battutina del cavolo.

    RispondiElimina
  2. che buffonate fanno tutti e due :-) renzi con la storia degli 80 euro ha dimostrato di aver preso in giro i 10 milioni degli aventi diritto (infatti ridotti a 6,5 milioni) :-) e grillo con le sue sparate non ha affatto risolto un bel niente. le battute non fanno ridere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è una piccola differenza però.. uno dei due è un leader di movimento, un portavoce, uno strillone.
      L'altro dovrebbe essere un leader politico

      Elimina
  3. Io vivo con 1300 al mese e 80 sono una presa in giro. Renzie & co. quanto guadagnano? Andiamo a vedere i conti corrente? Scommettiamo che sono tutti milionari? La differenza tra loro e grillo è che mentre lui li ha guadagnati facendo spettacoli dove quelli a cui piaceva pagavano e gli altri no, loro li rubano dai nostri soldi.

    RispondiElimina
  4. Renzi sbandiera questi 80 euri come una grande conquista sociale....finalmente vivremo tutti meglio. Solo a chi guadagna meno di 1500 euri al mese... bene e a chi non guadagna nulla? deve morire?... mia figlia, 27anni, non trova lavoro.....il marito,28 anni, e' da tre anni che e' senza lavoro : reddito zero e con una figlia di quasi 6 anni.. Chi ci pensa a loro eh Renzi? Gli 80 euri glieli do io, ma non al mese, ma a settimana e vi assicuro che mi costa tante, tante, ma tante rinunce.... grazie Renzi!!!!

    RispondiElimina
  5. Appena insediato mi promise 80 euro, se a maggio non arriveranno, lui non vedrà mai il mio voto... carta canta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno gia detto che x maggio nom possono per motivi tecnici.
      Ahahah

      Elimina
  6. E chi non ha nemmeno i 1200 euro cosa dovrebbe fare????? 1.100.000 nuclei familiari sono senza entrate grazie a tutti questi stronzi governi rossi che hanno preso per il culo gli italiani per avere voti e cosa hanno fatto???????? nulla. solo grandi parole e promesse da renzi, solo stronzate da grillo, solo carognate da monti e letta. di fatto???? stiamo peggio di prima pero' ci preoccupiamo degli immigrati che ci costano un fottio, ci occupiamo di stupidaggini che non servono invece quello che serve realmente non è considerato. però una cosa è certa, oltre a quella di tenere il cadreghin, tutti hanno fatto tutto e l'Italia sta inesorabilmente affondando.

    RispondiElimina
  7. E perché, una volta tanto, non provano Renzi e tutti i parlamentari a vivere con 1200 euro al mese? Se ce la fa un cittadino qualsiasi, volete che non riescano loro che sono così intelligenti, intraprendenti e...promettenti? Anzi, se fossero seri dovrebbero proprio accontentarsi, visto che quegli stipendi li pagano i contribuenti (compresi quelli cui vengono dati gli 80 euro!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Loro potrebbero farcela, e sai perche' hanno tutto gratis dalle case alle auto alle mazzette e tutto cio che rubano

      Elimina
  8. Se Renzi la mette su questo piano, allora bisogna ricordargli che tra coloro che pagano i lauti stipendi ai parlamentari ci sono anche quei contribuenti "bisognosi" ai quali adesso vengono dati gli 80 euro!

    RispondiElimina
  9. 80 euro NON sono per sempre, come vuol far credere Renzi. Per esempio, chi è appena sotto la soglia necessaria per riceverli, il prossimo anno, proprio in virtù di questi 80 euro, sforerà e quindi non ne avrà più diritto. Per cui, se uno vuole avere gli 80 euro per sempre, dovrà fare una dichiarazione dei redditi "congrua", altrimenti glieli tornano a prendere subito.

    RispondiElimina
  10. La sola colpa che il misero Renzie riesce ad attribuire a Grillo è quella di essere stato un comico di successo, senza rendersi conto dell'alta funzione sociale che il mestiere del comico comporta, sopratutto quando contribuisce a rendere meno pesanti le angustie che cagionano i buffoni ed i giullari che si danno alla politica come Renzie.

    RispondiElimina
  11. er mortazza23 aprile, 2014

    Quei miseri €. 80 (per quei pochi che li avranno) serviranno solo in parte per pagare gli aumenti delle addizionali regionali e comunali, e per le varie tasse in arrivo (TASI, TARI, IMU ecc. ecc. ecc.). Altro che "ripresa economica"!

    RispondiElimina
  12. questo e' lo stesso che sosteneva che si puo' vivere tranquillamente con un contratto a progetto...l'aveva fatto anche lui!ha omesso di dire che lui sopravviveva lavorando a progetto nella milionaria azienda di famiglia.il fatto grave e'che indipendentemente da come la si pensi,qualsiasi partito si voti il risultato sara' lo stesso:saremo comandati da un milionario...che sia un figlio di papa' o un frodatore o un comico poco importa.sara' sempre uno che non capira' un caxxo delle esigenze della gente comune

    RispondiElimina
  13. Non è un voto di scambio per quanto mi riguarda, alle europee di certo non lo voto perché non mi faccio dare 80 euro per una crocetta. Tuttavia se la cifra promessa non arriva, vuol dire che è inaffidabile oltremisura (peggio del berlusca per intenderci, e comunque l'ultimo vantaggio fiscale l'ho avuto dalla rimodulazione degli scaglioni irpef fatta appunto dal berlusca) e che quindi non vedrà mai il mio voto per protesta perché non mi si può rompere l'anima promettendomi una cosa per mesi e poi fischiettarti di non avermela data. Stia sereno, io controllerò maggio 2014 con maggio 2013 e cud relativi, ne consegue che la probabilità che nel mio caso lui possa mantenere la parola è inferiore allo zero%. Nel mio caso, come disse lui tempo addietro, ha perso la faccia e non la ritroverà più.

    RispondiElimina
  14. Premetto che grillo NON mi stà simpatico,vma renzi con quanti euro al mese vive? anche col mutuo anch'io potrei vivere bene se qualcuno mi paga l'affitto di qualche casa!

    RispondiElimina
  15. Con un minimo di informazione seria, si scopre poi che la manovra degli 80 euro è controproducente per il paese, ma non solo, anche per chi ne beneficia.....
    Che poi li desse davvero ai meno abbienti.... so che sembra può sembrare cattivo e non politacally correct dirlo, non voglio innescare scontri tra ultimi, ma chi ne beneficerà non saranno gli ultimi.....
    La manovra per me è totalmente sbagliata perchè
    1) Doveva prendere da sltre parti i fondi nocessari
    2) Doveva redistribuirli in modo più equo o fare manovre totalmente diverse..... reinvestirli in scuola energia rinnovabile, sanità ad esempio

    RispondiElimina
  16. La battuta di Renzi contro Grillo mette in evidenza tutta la sua pochezza.
    Ma chi ci crede? perchè lui lo sa come si vive con 1200 euro?
    si da la zappa sui piedi da solo è come sparare sulla croce rossa.
    E ci sarebbe anche da dire che c'è una "piccola" differenza tra chi i soldi se li è guadagnati onestamente facendo il proprio lavoro riempiendo i teatri con i suoi spettacoli, in più di 40 anni di carriera, senza gravare sulle spalle dei cittadini (cosa più importante), e chi invece non vedeva l'ora di passare dal "misero" stipendio di sindaco a quello ben più congruo di premier.
    Semplicemente ridicolo, e ancora di più chi si fa infinocchiare da questo ennesimo politicante di professione.

    RispondiElimina
  17. siamo finiti23 aprile, 2014

    Un privato a capo di tutta la PA e ci sarebbero solo calci x tutti i politici, sindaci, regioni,province, prefetti, partecipate, appalti dove tutti ciucciate, ciucciate e non vi abboffate mai.Per contro ci sarebbe un dividendo mensile x tutti gli italiani,altro che 80e. perchè la situazione sarebbe così rosea da imporre un dividendo in forma stabile x tutti gli italiani.Tutti si lamentano perchè gli vuoi togliere due pidocchi e si oppongono ma un privato non solo non gli darebbe più nulla ma li prenderebbe anche a calci.Non solo grillo dovrebbe provare a vivere con 1200e mensili,anche tu e tutti quelli come te che sono compresi nella PA.
    Da 1200e uno deve togliere il pigione,le bollette,mangiare,soddisfare le più elementari esigenze familiari e pagare 'irpef,l'ilor,tarsu,iuc,tasi,tares,belfagor,mazinga,peppa pig.
    Sai cosa rimane? Nulla sarebbe bello,rimangono solo sbilanci in rosso,nemmeno un preservativo ci possiamo comprare. Per tutte queste ragioni Grillo stravincerà e lo sapete benissimo tant'è che non ci mandate a votare perchè tanto peggio dei parassiti che ci succhiano da anni non si può. Il M5S vi distruggerà tutti.

    RispondiElimina
  18. Renzi sta facendo quel che può! Con un paese così ridotto, qualsiasi cosa si tocchi si rischia il baratro. Premesso che uscire dall'euro è un aggravio notevole per i lavoratori e pensionati, e che non si può spaccare l'Italia i tre macroregioni per problemi di abbandono di aree non ancora sviluppate, ci rimane la soluzione Renzi che temporeggia aspettando la ripresa rconomica. Ripresa economica che è già cominciata in tutti i paesi euro tranne che in Italia. Chiedo a Renzi di avere più attenzione per chi ha lavorato 40 o 50 anni e si vede una pensione che si avvicina sempre di più a chi ha versato solo per 15 anni 6 mesi ecc (che non sono tutti di sinistra). Chiediamo solo un pò di giustizia, dare a tutti il riconoscimento sui contributi versati.

    RispondiElimina
  19. mi sai dire dove sta racimolando sti benedetti 80 euro?????? Perche' stamattina ho sentito che non ci sono, almeno per accontentare tutti i 10.000.000 di salariati e stipendiati sotto i 1.500 euro.....E poi, mi dici se i pensionati al minimo devono "sopravvivere" con meno di 600-700 euro al mese e sono monoreddito??? Altro che equita' sociale....questo io lo chiamo "sciacallaggio politico" e campagna elettorale....Tu , invece, chiamalo come ti pare......il Renzusconi parla di 1.200 euro mensili....ma chi è che li prende???? Anche lui comincia a fare la media del famoso pollo di Trilussa????? Ma per favore....hai ragione, Renzusco', è la volta buona che smetti di raccontarci frescacce..... gli italiani non hanno fette di prosciutto sugli occhi....forse una volta si... oggi non piu'......Ciaoooo

    RispondiElimina
  20. 1200 Euro? Provate anche con 1500 euro, con moglie e figli e vi renderete conto come si vive. Meglio che state zitti.

    RispondiElimina
  21. Forse Renzi non lo sa come si vive con 1200 euro al mese ,ma almeno si è posto la domanda,cosa che non hanno mai fatto tutti gli altri unti dal Signore che si sono succeduti!

    RispondiElimina
  22. ...il comico "milionario" al contrario di voi politici, i suoi soldi se li è sudati col lavoro...mica mettendo le mani nelle tasche degli Italiani come siete soliti fare voi politici per bene....ad avercene di Grilli!!

    RispondiElimina
  23. gli 80 euro sono uno schiaffo a tutti quelli che... non li riceveranno: pensionati, autonomi, disoccupati senza ammortizzatori, senza contare i milioni di poveri... tutti italiani!
    Certo chi li percepirà magari ci paga una parte di TARES, ma vattene Renzi!

    Piuttosto, blocca gli sbarchi che a quanto pare in Italia gli unici degni di sussidi sono quelli che arrivano con i barconi, telefonini e case popolari compresi!!! tutto pagato dal popolo italiano ora anche con il sangue, gli italiani si ammazzano perchè non sanno come andare avanti...ormai siamo noi i veri naufraghi e gli scafisti tutti i politici inetti che fanno facile demagogia dall'alto degli scranni dove nessuno di noi li ha messi.

    RispondiElimina
  24. GLI 80 EURO SONO UN TRANELLO. Renzi dice per sempre, Padoan dice fino a dicembre e nel 2015 dobbiamo trovare le risorse per ridare gli 80 euro. E la trovat di confermare questa cifra non dando nulla a quei poveri che non percepiscono nemmeno gli 8000 mila euro l'anno? i pensionati con la minima? tutto fumo negli occhi...

    RispondiElimina
  25. forza renzi. renzi dacci dentro e vai avanti come un treno, te lo dice uno che non credeva in te e che votò civati. Il m5s se la fa sotto perché tu sei uno concreto e stai facendo capire che loro fanno solo chiacchiere al contrario di te. Non ho mai sentito così tante critiche dagli italiani nemmeno quando gli 80 euro li levavano dalle buste paga invece che darli.
    La verità è che stanno tremando perchè hanno paura che con questa cosa degli 80 euro renzi avrà una valanga di voti.

    RispondiElimina
  26. una presa in giro per chi non ne ha diritto è molto più che una presa in giro, è una vera beffa!
    renzi ha bisogno di voti per legittimare l'operato del governo e questa degli 80 euro a scalare per reddito è una evidente mancia a una parte di italiani che sono proprio quelli già garantiti che già votavano pd.... il resto deve schiattare, come sempre. staremo a vedere, quanti sono questi elettori, manca poco.

    RispondiElimina
  27. Proprio perchè con 1200 euro non ci si vive, 80 euro sono pochi. Oggi una famiglia è in povertà anche con 1280!!!

    RispondiElimina
  28. Il problema per le opposizioni non sono gli 80 euro,bensì il fatto che Renzi ha dimostrato che si poteva fare quello che loro dicevano e non facevano.

    RispondiElimina
  29. il bue che dice cornuto all'asino... e gia' perche' lui si che lo sa' come si vive.con 1200 euro al mese!?!?!?

    RispondiElimina
  30. elio napoli23 aprile, 2014

    Renzi rinuncia alla partita del cuore, ma se lo facevano giocare solo perchè il pallone era suo lo avrebbero messo in porta, come capita a tutti quelli scarsi!

    RispondiElimina
  31. E pensare a chi percepisce meno di8000euro annui,e che x loro nn hanno diritto a nessun bonus.....al contrario di renzi ,milionario sfondato,le nostre entrate mensili sono elemosine.........

    RispondiElimina
  32. Renzi e compagnia bella,mettetevi nei panni di chi percepisce800euro al mese ,e ha affitto da pagare e moglie e figli da mandare avanti.......vergognatevi con sto mangia,mangia.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)