Statali: contratti bloccati fino al 2020, altro che "staffetta generazionale"!

Altro che prepensionamenti! Altro che svecchiamento della P.A. e staffetta generazionale! Qui a momenti non ci sono i soldi neppure per pagare gli stipendi degli Statali, figuriamoci se poi il governo, nonostante i giochi di prestigio e le chiacchiere elettorali del premier, può permettersi il lusso di prepensionare i dipendenti pubblici più anziani e assumere al loro posto i giovani disoccupati. Non c'è bisogno di un master in economia o del parere della Ragioneria dello Stato per capire che la spesa raddoppierebbe! Quindi, cari dipendenti pubblici, che speravate in uno scivolo per baipassare la riforma Fornero e godervi anticipatamente la meritata pensione, rassegnatevi a tirare avanti la carretta da qui a quanto ancora vi manca alla pensione di vecchiaia, speranza di vita permettendo. E voi, cari giovani in cerca di occupazione, non spulciate più la Gazzetta Ufficiale dei concorsi pubblici, perchè non ci troverete neanche un posto da bidello! 
Non c'è trippa per gatti. "Loro" si sono mangiato tutto!
Pertanto, in attesa che nelle prossime settimane il governo avvii "la riforma delle riforme", quella della Pubblica Amministrazione, i dipendenti pubblici cominciano a fare quattro conti in tasca e il timore, più che giustificato, è quello di dover restare senza contratto e dunque con lo stipendio 'congelato' fino al 2020. L’allarme si diffonde proprio mentre viene messo a punto l’intervento sulle retribuzioni dei dirigenti, destinato a finanziare parzialmente l’incremento delle detrazioni Irpef a beneficio dei lavoratori dipendenti pubblici e privati, i famigerati 80 euro. Infatti, nel Documento di economia e finanza al momento di fare le previsioni “a legislazione vigente”, ossia sulla base degli impegni di spesa richiesti da provvedimenti già in vigore, il governo si limita ad incrementare leggermente le uscite per il personale a partire dal 2018, per la necessità di provvedere all’indennità di vacanza contrattuale per il triennio 2018-2020. Ed è questa circostanza che ha fatto scattare l’allarme: prevedere il versamento dell’indennità suppone appunto che i contratti non saranno rinnovati. Va ricordato che il blocco dura per i dipendenti pubblici ormai dal 2011: dunque nel caso le cose andassero davvero così le loro retribuzioni resterebbero inchiodate ai valori nominali per ben un decennio. 
Il che se poco o nulla scalfisce la sicurezza economica dei colletti bianchi in servizio vicino al fuoco dove ancora ci si scalda più che egregiamente (Quirinale, Camera, Senato, Farnesina, Csm, Cdm, ecc, ecc, ) percependo i cosiddetti "stipendi d'oro",  il blocco dei contratti va, invece, ad incidere pesantemente sui dipendenti pubblici di "Serie B" rimasti a 1.200 euro al mese da quando Prodi e Ciampi li hanno consegnati all'€uro, dimezzandogli la busta paga e scambiando 1936,27 £ire con 1 €uro!
DICIAMO BASTA AGLI STIPENDI D’ORO! 
BASTA CASTA!
BASTA DISUGUAGLIANZE!
BASTA INGIUSTIZIE E PRIVILEGI!
BASTA LAVORATORI DI SERIE “A” E LAVORATORI DI SERIE “B”!
BASTA STIPENDI D’ORO: A PARITA’ DI REQUISITI, PARITA’ DI RETRIBUZIONE IN TUTTA LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE!
NON E’ PIU’ ACCETTABILE CHE UN DIPENDENTE DEL QUIRINALE, DELLA CAMERA O DEL SENATO GUADAGNI CINQUE, SEI VOLTE DI PIU’ DI UN IMPIEGATO DEL CATASTO CON PARI REQUISITI.
E’ INACCETTABILE PER GLI STESSI DIPENDENTI PUBBLICI.
E’ INACCETTABILE PER I CITTADINI CHE LI PAGANO A FRONTE DI TASSE SEMPRE IN AUMENTO E SERVIZI SEMPRE PIU’ CARENTI.
E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI RIDURRE SPRECHI E PRIVILEGI.
MIGLIORIAMO L’EFFICIENZA E L’EFFICACIA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE.

16 commenti:

  1. Una volta si diceva pochi maledetti e subito, oggi sono solo pochi i soldi in busta paga!

    RispondiElimina
  2. luigi fede11 aprile, 2014

    Vergogna! Lasciarci da anni con questo stipendio da fame. Perchè non tolgono a chi prende tanto di più per redistribuirlo a chi ha una busta paga di appena 1.000 euro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a vergognarvi dovreste essere voi che ancora uno stipendio lo prendete!

      Elimina
    2. Per cortesia un pò di rispetto per quei milioni di disoccupati, ma di che aumenti parlate? andate a lavorareeeeee

      Elimina
  3. maurizio p.11 aprile, 2014

    So che in molti non possono crederci, perchè offuscati dai luoghi comuni secondo i quali gli statali sono tutti dei fannulloni, ma io sgobbo dalla mattina alla sera e a fine mese porto a casa 1.500 euro netti al mese, quando c'è chi con la stessa mia qualifica prende il quadruplo standosene pancia all'aria sul Colle!

    RispondiElimina
  4. anna preziosi11 aprile, 2014

    Che dire... andiamo avanti come sempre, tanto di stipendio statale si arricchiscono solo chi dicono loro!!!

    RispondiElimina
  5. Stiamo ancora pagando la cura brunetta, ci ha castigato a dovere: ma che cosa gli abbiamo fatto? Mica siamo stati noi a mettergli silvio al gabbio!?

    RispondiElimina
  6. renzi è un ottimo venditore di fumo, peccato che non sia di quello buono altrimenti due canne me le sarei fatte

    RispondiElimina
  7. ERA ORA! BASTA MANTENUTI!

    RispondiElimina
  8. la vergogna è che ancora vi tengano dietro le scrivanie a rubare lo stipendio, e chiedete pure gli aumenti: non conoscete la parola dignità!

    RispondiElimina
  9. ...la solita guerra tra poveri, intanto loro ingrassano!

    RispondiElimina
  10. Se Matteo Renzi fosse il personaggio di un'opera lirica sarebbe Figaro! Perché è furbo, amico di tutti e dà fregature a tutti..

    RispondiElimina
  11. Dobbiamo il nostro grazie a quei due PRODI e CIAMPI se oggi ci ritroviamo con le pezze al c...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...amico caro, hai dimenticato il terzo incomodo: Silviuccio!!!

      Elimina
  12. Il vero problema e' la kasta, costa troppo, mangia troppo (qualcuno ruba anche) ed ha troppi privilegi. La soluzione e' mandarli a casa!

    RispondiElimina
  13. I TENTACOLI DELLA PIOVRA Hanno stretto nella sua morsa L’ITALIA
    La Mafia organizzazione ormai obsoleta serve da manovalanza
    alla Mafia Moderna che distendendo i suoi tentacoli in ogni branchia Vitale dell’ Italia
    a reso il Popolo schiavo Assoggettandolo suo malgrado al loro Potere

    Senza saperlo molti sono diventati Picciotti al servizio della Piovra
    che si è estesa in tutte le branchie che guidano L’ECONOMIA.

    Le Banche sono il quartier Generale da cui gestiscono il Potere .

    Distribuendo i suoi Picciotti in Politica sono arrivati a gestire le leve del Potere
    arrivando a far Parte di cariche Istituzionali nei Governi
    ed in parte anche nella Magistratura senza fare spargimenti di sangue.
    A l’occorrenza ci sono i manovali della vecchia Mafia.

    Ogni tanto cercano di alzare la cresta ma vengono subito richiamati all’ordine.

    Vi siete chiesti perché In questi ultimi anni la lotta alla Mafia si è intensificata?

    serve ha prendere due piccioni con una fava per ristabilire l’ordine al suo interno
    e / a gettare fumo negli occhi al Popolo beota.

    Facciamo capire a questi signori una volta per tutte
    Che i poteri è il Popolo col suo voto che li dà in gestione a chi Governa
    Per fare l’interesse del Popolo .
    ( e non per fare l'interesse delle lobby Mafiose). Vittorio

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)