5stelle in corsia di sorpasso!

La corsa di Matteo Renzi - ribattezzato da freeskipper il “premier sprinter” - si è arrestata a Palazzo Chigi. Adesso che la poltrona è stata conquistata, Renzi rallenta, frena e si siede non sugli allori, ancora tutti da conquistare, bensì su quegli ottanta euro concessi a chi sì e a chi no: le grandi riforme possono pure attendere. 
Ma chi non si ferma ad aspettare, chi continua a correre, è il MoVimento5Stelle di Beppe Grillo che almeno negli umori della gente ha già superato il PD a guida Renzi! E lunedì sapremo, dati alla mano, se lo avrà sorpassato anche nel mega sondaggione delle elezioni europee! 
Fatto sta che a pochissimi giorni dal voto europeo, ma dal sapore tutto italiano, Matteo Renzi sente sul collo il fiato del M5S, con la freccia accesa sulla corsia di sorpasso, e tenta le ultime mosse per recuperare il terreno perduto. 
Prima scrive una lettera agli elettori del Pd in cui parla di sondaggi "più che incoraggianti", ma poi manifesta tutta la paura del “sorpasso” chiedendo un aiuto agli iscritti: "Ti chiedo il tuo voto. E chiedo di portare con te al seggio un amico, un collega di lavoro, un conoscente, un condomino, un vecchio avversario politico". 
Infine, dopo la boutade “le tasse con un sms”, cerca di scimmiottare fino in fondo i 5stelle e cala la carta della trasparenza, pubblicando sul sito del governo il reddito e le proprietà sue e della moglie: 145.272 euro nel 2012 quando allora era solo il sindaco di Firenze. Invece, l'attuale stipendio da premier ammonta a 114.796,68 euro lordi l’anno. 
Insomma, Renzi a fare il premier ci avrebbe rimesso di tasca sua, ma lo avrebbe fatto solo per il bene dell’Italia e degli italiani. O meglio di una parte di quegli italiani che continuano impunemente a fare il bello e cattivo tempo e di un’altra parte alla quale ha elemosinato in busta paga l’obolo dei famigerati 80 euro: con questi 80-denari la gente, rinfrancata, accende mutui per la casa e ceri a San Matteo protettore del ‘Sistema - Italia’ e della 'Troika', fa figli a più non posso, spende e spande a destra e manca e va in vacanza. 
Ma questo è soltanto un film. La realtà è che la stragrande maggioranza degli italiani alle prese con bollette, 730 e F24, non si lascia incantare dalle chiacchiere e anche coloro che hanno ricevuto “la questua renziana” sono più incazzati di prima. Ma domenica... si vota!

1 commento:

  1. Si sta concludendo la festa della chiacchiera , il periodo in cui , prima di un voto , o come si dice in spagnolo : prima di un elezione , ci si da dentro con la seduzione.....

    iI partiti politici , vi partecipano
    per farsi dare la delega che tiene la gente fuori dagli organismi di governo ,
    oltre che , naturalmente , dal potere ( che e' un altra cosa ) .
    Il vostro voto serve a questo .

    Ma serve anche a
    -dividere la popolazione affinche' non possa autogovernarsi ed aver quel di cui ha bisogno
    - fargli credere che sia normale affidare il proprio destino a una carta pescata in un mazzo truccato , invece di assumersi le proprie Responsabilita' .
    Insomma.....se , generazione dopo generazione viviamo nella frustrazione , e' perche' invece di unirci ci dividiamo , e perche' rinunciamo a gestire il nostro futuro .
    Tutto questo lo facciamo con il voto . E poi siamo stupiti dei risultati tragici . (?!)
    Perche' non ci uniamo in un Programma che includa il benessere di tutti , senza invidie ?

    Il voto , serve anche come segno di accettazione della dominazione massonica e di questo loro prodotto chiamato europa .Per accettare di essere maltrattato...voti .
    .

    Naturalmente , in questo modo , nessuno si occupa realmente di amministrare il contesto che la vita ci presenta , e , nel tempo , la popolazione non vede piu' che la legge , le tasse , l'uccisione della gente , la distruzione dell'ambiente , non sono nel nostro interesse .

    Cerchiamo di non perdere di vista il FARE .....tra tante chiacchiere .
    FARE vuol dire affrontare i problemi reali alla radice , senza farsi plagiare da chi dice di avere piu' diritto a decidere della popolazione .

    M5S si occupa di "parlamento" . Parla .

    CHI di noi vuole occuparsi dell' amministrare , del FARE ?
    Qualcuno deve farlo .
    O vogliamo , invece , svolgere un opera di trasformazione del M5S per portarlo ad occuparsi di amministrazione oltre che di voti ?
    Che popolo e' che si accontenta della chiacchiera ??
    Per ora il rifiuto del FARE e' stato assoluto....
    e i due proprietari , in questa campagna elettorale , hanno chiarito di non avere nel proprio bagaglio una visione innovativa sull'economia o su altro .
    E' cosi , non vi fate accecare dal desiderio di essere dominati........
    E' cosi' , e l'esigenza di avere un Programma economico alternativo ai banchieri , va affrontata .

    Senza questa visione siamo fottuti .

    Vogliono i palazzi....e poi si vedra' .
    Cosa si vedra' ?
    Quando ci libereremo dalla finanza , dal metroquadro , dall'ignoranza ?
    Dall'ignoranza...dall'ignoranza....la vedete su questo forum , la vedete nei comizi , nelle trasmissioni tv , per le strade...siamo circondati da un ignoranza , cosi' profonda che nessun progetto DEMOCRATICO puo' essere affidato alla popolazione....
    Un'ignoranza che non si giustifica con l'oceano di informazione in cui siamo sommersi...ha paradossali cause psicologiche.....

    E chi dira' no al fiscal compact senza negoziare ?
    Il momento di farlo ...e' subito !

    Ma cerchiamo di ribaltare la frittata : loro vogliono il nostro voto.....
    e se fossimo noi a volere qualcosa da M5S ????
    Se volessimo I FATTI ? L'AMMINISTRAZIONE ?
    ( No ? Siamo solo spettatori lobotomizzati ? )

    Per arrivare a questo occorre avere un potere contrattuale nei confronti del M5S ,

    e si comincia dal far sapere di volere i fatti , di volere il passaggio dal voto , dal populismo , dalla bella chiacchiera....ai fatti .
    Offrendosi di FARE noi stessi ......
    non ci sono popolazioni di gnomi che faranno funzionare le cose per noi...
    ( in parlamento puoi' dire quel che vuoi...ma sul terreno le cose non cambiano )

    Non che sarebbe difficile accorgersene...qualora avvenisse questa trasformazione da populismo a bene comune.......lo capiremmo dalla nascita di gruppi di Cittadini che intervengono sull'ambiente , sulla scuola , sul creare una rete di economia sociale senza denaro .

    Avete , TUTTI , veramente TROPPO SONNO per fare questa scelta ?

    SOTTO CON LE IDEE

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)