Non votate i buffoni!

Lo scontro politico è ormai ridotto ai minimi termini in fatto di uomini, idee e programmi politici, economici e sociali.
La politica tra gufi, buffoni, insulti, twittate, televendite di prodotti di scarsa qualità che arrivano persino a vendere veri e propri “pacchi” agli italiani spacciandoli per cose serie, ha per davvero toccato il fondo!
E così, per la prima volta dalla sua “nomina”, ci sentiamo pienamente d’accordo con l’invito di domenica lanciato dal premier sulla tv del canone ad una settimana dal voto: "Dico votate chi volete, ma non mandateci i buffoni il 25 maggio".

Un palese invito all’astensionismo!

Ma il popolo attivo, partecipe, consapevole e responsabile, il popolo che sa distinguere i “pacchi” dalle proposte serie e concrete che portano ad un radicale cambiamento della politica italiana e lavorano per un nuovo Rinascimento del Paese, si reca alle urne e vota secondo coscienza e conoscenza per far sapere all’Europa che l’Italia sta cambiando per davvero e che non ci sta più ai diktat della Troika.
E il giorno dopo le elezioni europee se Renzi perderà il confronto elettorale nascerà dalle ceneri del compromesso e degli inciuci, delle larghe intese e delle condivise lottizzazioni, delle ruberie e delle corruttele bipartisan, una nuova Italia, una nuova epoca storica!
Ma adesso che finalmente "lorsignori" ci concedono il "diritto-dovere" di tornare alle urne, è fondamentale non sprecare inutilmente questa ennesima prova di libertà e di democrazia che consente al popolo di esercitare la sua sovranità.
Adesso tocca a noi: mandiamoli a casa, mandiamoli a sudarsi la pagnotta.
Un tale Renzi da Firenze si è precipitato al capezzale di un malato grave senza essere stato "chiamato" da nessuno e pensa di poter curare questo malato con un twitter dietro l'altro. Poi si meraviglia se gli italiani vogliono cambiare medico. 
Caro il "loro" premier, scendi dalla macchina impantanata nelle paludi, butta giù tutta la zavorra che hai a bordo e... spingi, spingi, senza far finta di spingere se vuoi salvare veramente questo Paese! Altro che gufi e buffoni!!!
Cari italiani, che disertate le urne per lo schifo che provate nei confronti di questa politica, aprite gli occhi, sturatevi naso e orecchie e andate a votare, ma non votate i buffoni!
Smettetela di votare i soliti partiti e votate chi è antitetico a costoro. Non mette la croce del voto su chi ha sfasciato l’Italia, ma metteteli in croce per cambiare il Paese, per non diventare loro complici, perché non è vero che “loro” sono tutti uguali, come non è vero che i politici corrotti e disonesti sono lo specchio di un'intera nazione ladra e cialtrona: loro sono loro e noi siamo noi!
Spezziamo le catene che ci rendono schiavi di un “sistema” asservito alle lobby e lontano anni luce dalle aspettative dei cittadini! Adesso tocca a noi. Adesso o mai più!

6 commenti:

  1. Monti è sparito, Letta anche. L'ebetino farà la stessa fine tra un po', sarà dimenticato completamente

    RispondiElimina
  2. Renzi è stato assunto a progetto per vincere le elezioni europee che perderà!

    RispondiElimina
  3. Renzi sparirà presto dalla scena politica italiana. Il Sistema assume i suoi uomini a progetto, se ci riescono, bene, altrimenti vengono fatti scomparire nel nulla!!!

    RispondiElimina
  4. venditori di bufale non avrete mai il mio voto!

    RispondiElimina
  5. Siamo perfettamente d'accordo grazie di averci confermato di non votare per te!

    RispondiElimina
  6. Purtroppo il nostro è un paese in cui molti hanno perso la capacità di intendere e di volere. Un mio conoscente, ex demoniocristiano, fan di renzie, ha detto che il M5S prenderà molti voti perché gli italiani sono scemi. Quando mio figlio me l'ha raccontato, la mia prima reazione è stata una fragorosa risata... ma avrei dovuto piangere. Votano renzie pure convinti di fare bene; questo è il dramma!
    stefano

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)