In forma per la prova costume? Nessuna dieta, bastano le dita!

La prova costume è alle porte e ritorna il solito problema di sempre: i chili di troppo da smaltire! Ma oggi con il “teping” è possibile perdere peso semplicemente 'picchiettando' alcune zone del viso e del corpo con le nostre dita senza ricorrere a diete dimagranti e ad estenuanti corse ed esercizi ginnici nei ritagli di tempo. Il taping parte da un presupposto: le diete stressano. E più ci stressano, più siamo spinti a mangiare. Eliminare l'ansia e imparare ad allontanare la negatività, potrebbe aiutarci a dissipare il senso di fame compulsiva.
Conosciuto anche come 'Emotional Freedom Technique', il tapping è un metodo scientifico sviluppato negli anni Settanta: gli psicologi si accorsero che riusciva a ridurre lo stress e i livelli di ansia. Le aree da massaggiare, secondo questa teoria, sono le stesse che tocchiamo istintivamente quando siamo sotto pressione. Stimolando questi punti, secondo uno studio dell'Harvard Medical School, diminuisce l'attività dell'amigdala, la parte del cervello che controlla la produzione del cortisolo, l'ormone dello stress, che è collegato con l'aumento dell'appetito e con la tendenza ad accumulare grasso nella zona addominale. Insomma, non serve nessuna dieta, il trucco per dimagrire è nelle dita. Si inizia picchiettando il cosiddetto 'karate chop point', la parte delicata della mano al di sotto del mignolo e ripetendo l'esercizio almeno tre volte. Bisogna ripetersi ad alta voce e durante il massaggio i motivi che scatenano la rabbia in modo da esorcizzare il problema, è necessario analizzare i motivi dello stresso e infondere fiducia in se stesse. Dopo questo lavoro si può procedere con lo stimolare le “otto zone magiche” del nostro corpo! L'obiettivo del tapping è allontanare lo stress e l'ansia che abbiamo quando ci mettiamo a dieta. Invece di spingerti a salire sulla bilancia per controllare il tuo peso, ti fa automaticamente sentire meglio con te stessa. Senza bisogno di altro. 
COME FUNZIONA. Se stai provando a perdere peso, probabilmente hai imparato tutto quello che dicono le guide per il mangiar sano e per allontanare il cibo spazzatura. Ma quando la voglia di mangiare aumenta, è difficile trattenerti. Il "tapping" può essere il giusto ponte tra la tua mente e il tuo corpo, perché il gesto delicato trasmette al tuo cervello una sensazione di calma. Questo aiuta a dissipare la fame, quella brama di divorare qualsiasi cosa ti capiti a tiro. Se non sei a a dieta ma stai cercando di mangiare più sano, questo sistema può aiutarti lo stesso perché allontana l'impulso di mangiare voracemente e ti permette di non allontanarti dai tuoi piani iniziali. 
SCOPRI QUELLO CHE NON VA. Prima di iniziare il "picchiettamento", cerca di capire quali sono i veri motivi che ti spingono a mangiare in modo sbagliato. Può essere lo stress o un problema con tuo marito o con il tuo capo criticone. Appena individui ciò che ti fa star male, inizia il tapping: agirà meglio sul tuo problema. Ad esempio, invece di dire "Sono stressata per il mio peso", potresti dire "Sono stressata perchè mi guardo allo specchio e non mi piaccio. Questo mi fa sentire arrabbiata e sentirmi arrabbiata mi spinge a mangiare". Preoccuparti di come sembri grassa agli occhi degli altri o del perchè i tuoi jeans sono improvvisamente diventati così stretti potrebbe causarti un aumento dei livelli di cortisolo, quindi spingerti non solo a mangiare snack e cibo spazzatura, ma anche portare il tuo corpo ad 'ammassare' le calorie in eccesso intorno ai tuoi fianchi. 
VINCI LO STRESS. Dai un punteggio al tuo stress. Annota le sensazioni che senti nel tuo corpo. 10 equivale al punto più alto di ansia che puoi avvertire, 0 alla calma e alla pace assoluta. Assestati a un livello pari a 5. In questo modo, piano piano, riuscirai ad apprezzare ogni piccolo progresso. LIBERA TE STESSA. Devi ripeterti: "Accetto come mi sento, sto bene così". Sii consapevole delle emozioni negative, ma con la convinzione che non possono controllarti. 
KARATE CHOP POINT. Inizia picchiettando dolcemente (con due dita) il cosiddetto 'karate chop point', la parte delicata della mano al di sotto del mignolo. Ripeti almeno tre volte.
SCEGLI UNA FRASE DA RIPETERTI. Ora scegli una frase o alcune parole da ripeterti mentre ti massaggi Se il problema, ad esempio, è la rabbia che provi per il fatto di sentirti grassa, cerca una parola che riguardi l'argomento. La ripetizione aiuta a liberarsi da certi pesi. 
OTTO PUNTI DA TOCCARE. Ora sei pronta per picchiettare gli otto punti previsti, ripetendo sempre a mente la frase che hai scelto. Eccoli, in sequenza: 
1. la zona delle sopracciglia 
2. la zona intorno agli occhi 
3. sotto gli occhi 
4. sotto il naso 
5. il mento 
6. la clavicola 
7. la zona dell'ascella 
8. la sommità della testa 
Ogni punto deve essere toccato 7 volte, ma sei hai voglia di ripetere il gesto più volte, fai pure. Cerca di restare su ogni parte più tempo possibile. L'ideale sarebbe picchiettare per un quarto d'ora al giorno, in un posto tranquillo, in cui poter stare in solitudine. Se sei particolarmente stressato, puoi provare a farlo anche più spesso. Quando hai finito, chiedi a te stessa: "Quali pensieri sono riuscita a rimuovere? Come mi sento stressata nella scala da 0 a 10?" 
SII POSITIVA. L'obiettivo principale del 'tapping' è diminuire lo stress dovuto ai cattivi pensieri. Quindi, invece di riperterti che non ti piaci, cerca di pensare: "Sono contenta che posso guardare le mie foto senza giudicarmi'. Questo abbassa i livelli di stress e potenzia la possibilità di perdere peso. 
FUNZIONA DAVVERO? Diversamente da una dieta drastica, il picchiettamento non mira a farti perdere peso nel numero minore di giorni. Chi dimagrisce con fatica e stressandosi, perde anche un po' di serenità mentale. L'obiettivo del tapping è allontanare lo stress e l'ansia che abbiamo quando ci mettiamo a dieta. Invece di spingerti a salire sulla bilancia per controllare il tuo peso, ti fa automaticamente sentire meglio con te stessa. Senza bisogno di altro.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)