Una mano di vernice copre i problemi del Paese, non li risolve.

Giorni fa, ho chiamato degli operai per farmi sistemare la ringhiera del balcone che stava cadendo a pezzi. Mi sono fidato, gli ho lasciato le chiavi di casa e loro cosa hanno combinato? Un disastro! Per assicurarsi il lavoro mi avevano assicurato che la ringhiera, dopo il loro intervento, sarebbe tornata come nuova. Per farla breve, hanno dato una passata di vernice sulla ruggine e sui buchi del ferro vecchio e consumato, senza stuccare e scartavetrare. Naturalmente non li ho pagati per come hanno lavorato e se ne sono andati con la coda tra le gambe quando li ho cacciati di casa minacciandoli che li avrei denunciati per risarcirmi del danno. 
Poi mi è venuto in mente - per nefasta analogia - il governo Renzi, i suoi proclami, i suoi spot, le sue presunte riforme, gli ottanta euro e i suoi cosiddetti provvedimenti legislativi che dovrebbero cambiare l’Italia, farla crescere, creare nuovi posti di lavoro, ma che in realtà coprono con una mano di vernice i problemi cronici di un Paese vecchio e corrotto fino al midollo che, invece, andrebbe rifondato. Non l’ho votato!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)