La tintarella può creare dipendenza.

E' il tormentone di ogni estate: attenti al sole, i suoi raggi fanno male! Sì è vero, i raggi ultravioletti, possono essere dannosi (eritemi, insolazioni, melanomi e invecchiamento della pelle) quando ci si espone al sole senza le dovute precauzioni, e per giunta possono anche creare dipendenza. Infatti, stando ad uno studio del Massachusetts General Hospital, gli organismi sembra abbiano prodotto un vero e proprio meccanismo di dipendenza. La risposta è nella scienza: la proteina che genera la melanina (che conferisce l'abbronzatura) crea anche endorfina, l'ormone del benessere. Più ci si espone al sole e si diventa scuri, quindi,
più si è felici e si ha voglia di continuare, proprio come gli effetti di un oppiaceo. Ma i raggi ultravioletti non sono certo da demonizzare. Basta solo non esagerare, come in tutte le cose della vita! Infatti, lo stesso studio ha ricordato che in realtà i raggi del sole sono importanti per poter sintetizzare la vitamina D, pro-ormone che svolge nell’uomo molteplici funzioni e che recentemente è stata correlata anche ad un’alta incidenza della sclerosi multipla.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)