Caro Matteo, vai in ferie!

Matteo Renzi, un colpo di sole o una botta di ducismo? “Decido io sulle riforme, né la Toika, né la Bce.”! 
A volte, anche quando durante l'anno lavorativo non si è combinato nulla di buono e le vacanze estive sembrano immeritate, e ci si ritrova pieni di debiti, senza un soldo in tasca, con il pil sotto la suola delle scarpe e un Paese depresso come il nostro, forse è meglio togliersi di mezzo e concedersi un lungo periodo di ferie. 
Macchè! Gli stacanovisti delle chiacchiere non mollano il video, le prime pagine dei giornali, e Renzi continua imperterrito a cinguettare, o meglio a twittare, come si dice oggi, perchè fa più figo, e va persino al raduno dei boy scout - con i pantaloni lunghi!!! - a fare i suoi “hip hip urrà”, a lanciare dal palco i suoi spot. 
Peccato che il prodotto che reclamizza, “la crescita”, non c’è, non esiste! 
Ascoltandolo, sembra di sentire Gigliola Cinquetti dal palco di San Remo quando cantava “E qui comando io e questa è casa mia”. Peccato, però, che questa Italia, seppure sfasciata e depressa, dove tutto è un problema e quel poco che funziona, funziona male, non sia casa sua e che a comandare, quant’anche fosse lui, lo rende ancora più colpevole della drammaticità del momento. 
Sono ormai decenni che questa gente ci prende per i fondelli, promettendoci quello che, invece, è un nostro sacrosanto diritto: "Una Repubblica democratica fondata sul lavoro e nella quale il popolo è sovrano"
Invece,  l'unica cosa di cui sono stati capaci è stata quella di mettere in mutande un Paese intero e di massacrare di tasse i cittadini onesti dentro il tunnel della recessione! 
Questi attori che a turno si avvicendano sulla scena politica dibattono, discutono, si pavoneggiano nei talk show, salgono come infiltrati sui palchi dove la platea sottostante è lì presente non per loro, ma per un concerto o magari per il raduno delle giovani marmotte, e cazzeggiano di pseudo-riforme, mentre l'Italia affonda. 
E allora, caro Premier - nominato dalla politica e mai eletto dai cittadini - se davvero sei Tu a “comandare”, ma per davvero pensi di salvare l'Italia con 80 euro o con un 730 precompilato? 
Per rilanciare i consumi e rimettere in moto l’economia servirebbero non 80, ma almeno 800 euro in busta paga, dopo il disastro che avete combinato consegnando l’Italia alla Troika, con la penale del fiscal compact e lo scambio di 1 euro al prezzo di 2 mila lire! 
Avete dimezzato salari e pensioni, avete bloccato i rinnovi contrattuali, siamo il Paese con le buste paga più magre e i prezzi al consumo più alti del Vecchio continente, siamo il fanalino di coda della Ue in tutto e per tutto, ma i primi della classe per tasse, disoccupazione, ruberie, corruzione ed evasione fiscale. 
Caro Matteo, se davvero sei Tu a comandare, come vai dicendo, bè allora batti un colpo, ma risparmiaci i tuoi golpe... di sole!

5 commenti:

  1. giovanna bo11 agosto, 2014

    Mandiamolo a casa, altro che in ferie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non prima che abbia mantenuto i patti del Nazareno col nostro beneamato Silvio: valorizzare il gruppo Mediaset e mantenerlo alla famiglia del Cavaliere senza chiedere soldi per le frequenze. Idem per Mediolanum.
      Argentiere23

      Elimina
  2. La vecchia sta morendo di fame, di sete e di malattia, ma il suo nipotino, detto il Mostro di Firenze - nel senso latino di monstrum, prodigio -, gli sta ricamando un bel golfino con le iniziali (di lui).
    Questa è l'impressione della gente riguardo alla riforma del Senato. Non si coglie il nesso tra i guai della vecchia Italia e la riforma renziana. Quasi tutti gli italiani si augurano che abbia ragione lui, sperano che stia prendendo larga la curva per farla meglio. Ma quasi tutti pensano che il Paese sia finito, si tratta solo di vedere come va a finire. È inutile menarsela e girare intorno, è questo il pensiero recondito degli italiani, che a volte traspare. Lo avverto girando l'Italia d'agosto a presentare libri da nord a sud. Ciascuno pensa a una soluzione ma non ha il coraggio di dirla perché è drastica: si chiama dittatura o dominazione straniera. Ogni italiano ha la sua troika in mente, come Scalfari, del resto.

    Qualcuno con pieni poteri, anche a tempo, anche col voto, ma pieni poteri, in grado di nominare trenta tiranni per tirare su il Paese a schiaffi in ogni settore cruciale. O un invasore, una potenza straniera, che espliciti il nostro destino di colonia e ci governi in modo tosto, senza mediazioni, paralisi e veti incrociati. Questo è il retropensiero degli italiani, di quelli che votavano a destra, a sinistra e perfino dc. Grillo fu solo un aperitivo. Non lo dicono, a volte lo temono perché l'unico freno a quel pensiero è che arrivano sempre le dittature degli altri, mai quella che vuoi tu.

    RispondiElimina
  3. vittorio f.12 agosto, 2014

    Matteo Renzi si crede un fenomeno, e lo aveva fatto credere anche a me. Quando però abbiamo visto le sue opere non erano quelle di un fenomeno, ma quelle di un italianuccio qualsiasi come noi. Vorrei tanto sbagliarmi, ma ormai Renzi ha imboccato un viale contornato di cipressi, quello che porta al cimitero!

    RispondiElimina
  4. Nessuno20.-
    Caro Matteo. Inutile ostinarsi. Noi non ci può capire Nessuno.. Abbiamo un DNA che appropiarsi , nei vari modi quello che non è nostro, ci sentiamo - amche se soli e non visti - umiliati per non essere capaci nemmeno a copiare. ... Mentre al resto del Mondo , ed in Italia , Approprarsi quello degli altri , con carte false , minacce intimidazioni . testimoni falsi ecc... E' ritenuta intelligenza.- !!!
    Noi per loro, siamo dei fessi .! (Ci sarebbe da dire tanto)
    Chied1 quele conoscenza hanno per la piazza del Campo a Siena - dove corre il Palio . -Piazza torta ha righe bianche.laTorre del Comune è lungo e tanto altro.con la campana.- !
    Come mai c'è il calcio in costume (divise di allora militari) in Firenze,!!! ( HA una origine ,.Storici.- unico al mondo) - questo è il nostro DNA, E loro bracano.!!!
    Come mai "Terra di Romagna in Toscana.??? Una origine innegabile che il nostro DNA E' oggi chianato democratico.!
    Sono in migliai i fatti - nessuno ci può capire.! Anche il più ignorante non si domanda come mai in Toscana , ... Firenze ; vengono da tutto il mondo (e non ci capiscono niente) -
    Pensa che il "muratore Brunelleschi" fece la cupola del Duomo ed ancora i cervelloni non sanno come ha fatto.!!!
    E quel poveraccio con il fucile a troba Benvenuto Cellini. nella fusione del bronzo "lil Perseo che taglia la testa alla medusa" Ha sfioralo la pressione fisica nello stampo della fusione che a tutto oggi sono meravigliati-
    Fatti spiegare come mai da antica costatazione . un campagnolo toscano in Toscana è solo un campahmolo, Fuori dalla Toscana è un Ingegnere,!!!???

    Tutti quanti sopra , proponitori di giustuizi negativi . Ti racconto un fatto. una novella (credo del Sacchetti) Impersonato- in un Film- da Spadaro "fiaccheraio" ... Con la carrozzella porta turisti Americani in giro per Firenze . arrivati in piazza del Duomo; chiedono , quanto tempo per fare questo..? ... Rispose; 298anni; - Si miseo a ridere , Noi in america in un mese ... Arrivati al Ponte Vecchio : Quanro.??? ... diversi secoli. ...Noi in america .ecc... .. = e cosi per ogni cosa ...; Noi in America ecc,,,
    Giunti al piazzale del RE ,Cascine, Cosa essere Quello (universita agricola) :.. Spadaro : Un lo sò . ieri non cera.!
    Ecco accontentati tutti quanti che sanno di Renzi- del DNA dei Toscani.!-

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)