Crema solare sempre: anche all'ombra e sotto le nuvole!

Il sole scotta sempre e comunque, anche quando si sta sotto l’ombrellone o ci sono le nuvole a “coprirlo”! Quindi la crema solare con una protezione adeguata al proprio fototipo va messa anche se il cielo è nuvoloso, perché la coltre di nuvole lascia comunque passare buona parte di raggi ultravioletti, e pure se ci si posiziona all'ombra. infatti, sotto l'ombrellone arriva il 50% dei raggi riflessi da acqua e sabbia. Il filtro solare andrebbe applicata almeno mezz'ora prima di scendere in spiaggia, per poter penetrare ed agire alla prima esposizione, che è anche la più pericolosa. A casa senza vestiti, poi, è possibile stenderla su tutto il corpo,
anche sulle parti di solito coperte dal bordo del costume, che vengono spesso trascurate. Attenzione al numero delle applicazioni: al primo tuffo almeno il 25% della crema spalmata si dilegua, al resto pensano il sudore, la sabbia e il telo da mare. Il solare va applicato rigorosamente e con pazienza, ogni due ore e sempre dopo il bagno o la doccia.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)