Takee 1 il primo "telefono olografico" del mondo.

Toglietemi tutto, ma non il mio smartphone specie se "olografico"! La tecnologia sta facendo passi da gigante e dai vecchi cellulari formato valigia si è passati in breve tempo agli ultra-sottili smartphone tutto schermo e touchscreen. E le novità che arrivano sul mercato sono sempre più particolari e sofisticate. Tant'è che dopo i tanti rumors sul'argomento sembra essere arrivato dalla Cina il primo smartphone che proietta ologrammi. Il nome del dispositivo sarà Takee 1. Si presenta come un normalissimo smartphone, ma olografico in grado cioè di "proiettare" un'immagine 3D fuori dallo schermo, sia che si tratti di un app o una chiamata video in arrivo, che è davvero emozionante. Per questa sua caratteristica molto particolare, Takee 1 sta catturando l’attenzione di milioni di utenti, giornalmente bombardati dai soliti nomi quali Samsung, Apple, LG, HTC, ecc. Lo smartphone è il primo al mondo nel suo genere. Per il momento non si sa ancora se il nuovo telefono semplicemente utilizza un set di quattro telecamere anteriori per monitorare il viso, come il Fire Phone, e modificare dinamicamente l’interfaccia utente per creare un effetto di profondità, o se è davvero in grado di proiettare un’immagine. Comunque, l’azienda definisce il suo Takee 1 il primo smartphone olografico al mondo. Sicuramente questo telefono ricorda non poco l’Amazon Fire Phone (uno smartphone davvero particolare, in quanto in grado di fare diverse cose che altri smartphone non possono fare, ma anche molto criticato perchè considerato pericoloso per la privacy) anche se stando a quanto pubblicizzato dall’azienda dovrebbe avere delle caratteristiche diverse che lo renderebbero anche più intrigante. Riguardo al funzionamento del Takee 1, per il momento non si sa ancora se il nuovo telefono semplicemente utilizza un set di quattro telecamere anteriori per monitorare il viso, come il Fire Phone, e modificare dinamicamente l’interfaccia utente per creare un effetto di profondità, o se è davvero in grado di proiettare un’immagine, come mostrato in foto ed in video (o se magari è capace a fare entrambi!). A quanto pare però per sfruttare in pieno la proiezione olografica messa in atto dallo smartphone, è necessario utilizzare l’accessorio apposito dove collocare il telefono. Diversamente dal Fire Phone, al quale effettivamente è molto simile, l’azienda afferma che sul Takee 1 sarà possibile godere anche di applicazioni, giochi e film in 3D, ovvero tanti tipi di contenuti che Takee promette di mettere a disposizione in formato olografico attraverso il proprio Cloud Cube Store che si trova pre-installato sul telefono. Per quanto riguarda il resto delle specifiche, il Takee 1 è dotato di un display da 5,5 pollici con risoluzione a 1080p, un processore octa-core MediaTek, 2GB di RAM, e una fotocamera da 13 megapixel con sensore Sony Exmor RS. La batteria di questo telefono, nonostante ci sia ancora molto mistero al riguardo, si dice che abbia una capacità di 2500 mAh. Infine, il Takee 1 sarà disponibile principalmente nei due colori base bianco e nero, ma ci sarà anche una versione in edizione limitata realizzata in oro 18K. E voi siete o non siete curiosi di questo smartphone in 3D? E allora che aspettate a mettervi in fila per prenotare il vostro Takee 1!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)