Ancora qualche pioggia, poi arriva la rivincita dell’estate!

Questa pazza, pazza, estate!!! Più pioggia che sole quest’anno per i vacanzieri con grande disappunto non solo per gli operatori turistici, ma soprattutto per i patiti della tintarella costretti a trascorre queste strambe giornate estive più con l’ombrello che sotto l’ombrellone! 
Ma da domenica prossima, 'Odissea' passata e colpo di coda dell’estate. Odissea, il ciclone che ha colpito l'Italia nei giorni scorsi, portando temperature più basse e pioggia, si appresta a diventare un ricordo. Secondo i dati dei meteorologi, un pò di nuvolosità con qualche temporale resiste ancora al Nordest e sulla Puglia, ma da domenica avremo sole su gran parte delle regioni dell’Italia centrale e meridionale grazie al ritorno dell’alta pressione africana. Le correnti più umide al Nord porteranno qualche pioggia, ma solo a giorni alterni. Poi, in settimana, l'estate settembrina torna lungo tutto lo Stivale: tanto sole e temperature in rialzo che, al Centro-Sud, raggiungeranno anche i 30-32 gradi. 
Così l’estate 2014 si prepara a prendere la sua rivincita, dopo mesi passati nell’anonimato più totale, viste le continue incursioni perturbate provenienti dall’Atlantico che hanno apportato precipitazioni particolarmente abbondanti su gran parte delle regioni centro-settentrionali, inclusa la Toscana, le Marche e parte del Lazio e della Campania. La nota saliente dei prossimi giorni sarà rappresentata da un sensibile aumento delle temperature, che già da oggi si avvertirà maggiormente sulle regioni più meridionali, e sulle nostre due Isole Maggiori, dove in presenza di una circolazione eolica alquanto “lasca” nei bassi strati non si possono escludere punte isolate di oltre i +32°C +33°C. Già nella giornata di oggi l’ingresso sul bacino centro-occidentale del mar Mediterraneo di un promontorio anticiclonico sub-tropicale, di matrice nord-africana, che dall’entroterra desertico algerino si distenderà in direzione del mar delle Baleari e del mar di Sardegna, produrrà un significativo aumento dei valori di geopotenziale in quota su quasi tutte le nostre regioni. L’erezione di questa figura anticiclonica sarà accompagnata dall’afflusso, soprattutto in quota, di aria sempre più calda e secca, d’estrazione sub-tropicale continentale, che accentuerà la stabilità atmosferica su buona parte del territorio nazionale. Insomma, c'è ancora del bel tempo per l’ultimo tuffo!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)