Promozioni e aumenti di stipendio solo ai lavoratori di serie A.

Non è vero che i soldi per il rinnovo dei contratti del pubblico impiego non ci sono! Come non è altrettanto vero che siamo tutti uguali in questo Paese  nè di fronte alla legge, nè di fronte alla busta paga. Soprattutto quando si tratta delle retribuzioni dei lavoratori dello Stato ferme da vent'anni ed erose nel loro potere d'acquisto dal caro vita, dalle tasse e dal passaggio dalla lira all'euro.
Nonostante ciò, i contratti degli Statali sono fermi da anni e lo resteranno fino al 2020! 
Ma, come giustamente ha sottolineato il premier, ci sono lavoratori di serie A e lavoratori di serie B. 
E tra i lavoratori di serie A rientrano militari e forze dell'ordine, subito dopo i dipendenti di Camera, Senato e Presidenza della Repubblica, ma qui si tratta di lavoratori "fuori serie"!!! 
Pertanto dal 2015 riprenderanno a muoversi "solo" gli stipendi di forze di polizia e militari!!! 
Le risorse - circa un miliardo di euro - sono state trovate dopo un incontro a Palazzo Chigi tra Luca Lotti, sottosegretario alla presidenza del consiglio e braccio destro del premier Matteo Renzi, ed i ministri interessati, Angelino Alfano (Interno), Roberta Pinotti (Difesa) e Pier Carlo Padoan (Economia). L'annuncio del Governo sulla soluzione "in dirittura d'arrivo" giunge poco prima che una parte dei sindacati di polizia e dei Cocer vengano ricevuti a Palazzo Grazioli da Silvio Berlusconi. Forse un caso o forse la volontà di bloccare eventuali strumentalizzazioni della vertenza. Le coperture di massima sono state dunque trovate. Ora si lavora a definire i dettagli. Circa 430 milioni di euro sono stati racimolati nelle pieghe dei bilanci di Interno e Difesa, mentre poco più di 500 milioni sarebbero stati recuperati dal ministero dell'Economia. Quanto basta, dunque, per eliminare i tetti salariali che hanno fatto perdere ai poliziotti in quattro anni, secondo stime dei sindacati, tra i 4mila ed i 6mila euro netti! 
Secondo i sindacati di categoria: "lo sblocco del contratto è la restituzione di soldi che ci spettavano e premia la meritocrazia, la maggiore produttività e la professionalità degli uomini e delle donne in uniforme."! 
Anche di quelle migliaia di uomini e donne in uniforme che la divisa l'hanno indossata solo il giorno del giuramento, per poi finire imboscati dietro una scrivania?!? 
E la professionalità e la produttività di tutti gli altri lavoratori "civili" che sono di supporto a polizia, carabinieri, finanzieri, vigili del fuoco e militari tutti? Per lo Stato italiano vale, in media, appena 1.000 euro al mese! Ma questi sono lavoratori di serie B e chi li rappresenta è un sindacato di "quarta serie"!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)