Presto gli italiani presenteranno il conto pure a Renzi!

Matteo Renzi ha capito tutto. Ha capito che il sindacato non conta più nulla, grazie a decenni di svendita dei lavoratori in cambio di quello che ormai è sotto gli occhi di tutti, e che l’opposizione non esiste più, dopo le recenti batoste elettorali incassate dai 5stelle e l’appiattimento della destra sulle posizioni del Pd. E lui, sguazza felice e contento nel vuoto più assoluto che si ritrova intorno, e li lascia sfogare, facendoli cuocere nel loro stesso brodo! Lo ha detto lo stesso Renzi che il governo di tanto in tanto “ascolta tutti”, ma poi decide in base a quello che… la Troika gli detta giorno per giorno. Ma quest’ultimo passaggio lui non lo ha mai ammesso e si guarda bene dal farlo, anche se poi la realtà dei fatti è talmente evidente che persino una "persona normale" può facilmente intuirlo.
Sia per come Renzi è salito a Palazzo Chigi, senza ricevere neppure un voto dagli italiani che dice di rappresentare per quel 'trito e ritrito 40,8%' di consensi incassato alle euoropee sul 50% di elettori che sono andati a votare, sia dalla recentissima finanziaria, rispedita al mittente da Bruxelles e poi approvata dalla Ue solo dopo una correzione di appena(!?) quattro miliardi e mezzo di euro! Ovvero soltanto dopo altre tasse che andranno a cadere come macigni sulla testa dei “soliti noti” in attesa che le giovani marmotte riescano a racimolare i soldi necessari a non sforare il 3% del rapporto deficit/pil dalla spending review e dalla lotta all’evasione e alla corruzione! Campo cavalo, che in Italia non cresce più neanche un filo d'erba! 
Renzi lascia parlare e ascolta tutti, in preda ad un delirio di democrazia. Ascolta i sindacati, l’opposizione interna ed esterna al Pd, gli statali, i pensionati, i disoccupati, gli studenti e via discorrendo, ma poi a decidere sulla pelle degli italiani è sempre e soltanto la Troika! Lui, Matteo Renzi, è soltanto un tramite tra Bruxelles e Roma: qui da noi fa la voce grossa, forte di chi gli copre le spalle e lo ha messo a capo del governo, all’estero si mette la coda in mezzo alle gambe, e quando rimpatria comunica le decisioni prese oltralpe! Ma il fatto più grave per tutti noi è che Renzi ha capito un’altra cosa: basta andare in tv a vendere sogni per ubriacare gli italiani! Lo hanno fatto in tanti prima di lui, passando dal balcone di piazza Venezia fino a Canale5, ma poi sappiamo bene come è andata a finire: l’italiano a prima botta s’illude e si lascia abbindolare, ma poi alla fine si sveglia e presenta sempre il conto a chi gli ha spacciato sogni e speranze che poi si sono rivelate delle grandi bufale! Stavolta è lecito sperare che il sonno degli italiani non duri un altro ventennio.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)