La chiave per l’orgasmo femminile è il “pene femminile”!

Ricalcola percorso... dopo la sensazionale notizia secondo la quale il "punto g" non sarebbe mai esistito, adesso ci fanno sapere che pure l'orgasmo vaginale è una pura invenzione. La mappa del piacere femminile, diventa quindi più semplice ed accessibile, e ci si può tranquillamente arrivare senza... tom tom. Secondo un recente studio, infatti, non esisterebbero due tipologie di piacere femminile: quello clitorideo e quello vaginale, ma solo una. Il "punto g" non esiste, così come non esiste un orgasmo
vaginale, l'unico piacere per la donna viene dalla stimolazione clitoridea. A mettere dunque le cose in chiaro è una recente revisione pubblicata sulla rivista scientifica Clinical Anatomy, in cui i ricercatori del Centro Italiano di Sessuologia (CIS) di Bologna e del Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze, precisano che non c'è alcun tipo di orgasmo interno alla vagina.
La chiave per l’orgasmo femminile è il “pene femminile”, che è composto da clitoride, bulbi vestibolari e pars intermedia, piccole labbra e il corpo spugnoso dell’uretra femminile. Così come è vero che se non viene stimolata quella parte anatomica durante il rapporto è praticamente impossibile che la donna raggiunga il piacere.
Fine, dunque, di un mito durato anni. Uomini e donne potranno finalmente abbandonare l'ossessiva ricerca del misterioso "punto g".

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)