Sette pappine e scusatemi se "io godo", ma sono laziale!

di 'un cuginetto laziale'. Tasse, stipendi e pensioni da fame, disoccupazione, debito pubblico, crisi, default, malapolitica, malasanità, malagiustizia, mala-tutto, cronaca nera e delitti efferati… ma finalmente una buona notizia: Roma Bayern 1 a 7, dico “sette”! 
Goleata storica! Manco fosse una partita di tennis! In assoluto, la sconfitta della Roma rappresenta la disfatta storica all-time in partite casalinghe per un club italiano nelle classiche euro-coppe. Il precedente apparteneva all'Inter, battuta 1-5 a Milano dall'Arsenal, sempre in Champions, nel 2003. 
I giallorossi ieri sera sono stati asfaltati dai panzer tedeschi! I romanisti si sono superati è hanno battuto ogni record, aggiudicandosi il primato di una sconfitta senza precedenti! Musi lunghi, qualche lacrima e bandiere ammainate.
Chi sosteneva che la Roma fosse la migliore squadra italiana, adesso deve convenire che il calcio italiano è messo proprio male! Il Bayern Monaco non solo ha vinto la partita, ma ha letteralmente annichilito Totti e compagni. Gioco, tecnica e potenza: loro sì che sono una squadra di calcio! 
I tedeschi, non solo hanno alle spalle la nazionale campione del mondo, ma soprattutto una grande nazione: la Germania dopo Matteo Renzi, mette in riga pure la Roma! 
In trentacinque minuti il Bayern ha spezzato in due la Roma di Totti e Garcia. E stavolta non ci sono scuse, né alibi, né arbitri di sorta.
Sette pappine e 'totti' a nanna. Scusatemi se io godo, ma sono laziale! ...grazie Roma!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)