Venditori di fumo!

di Maria Pia Caporuscio. Gli italiani non avevano alcun bisogno di avere una marionetta più giovane al governo per continuare la devastazione iniziata venti anni fa. L’Italia aveva una necessità vitale di poter contare su una persona seria, capace, intelligente e soprattutto onesta che prendesse in mano la situazione. Questo paese aveva bisogno di un governo che non odiasse l’Italia come i precedenti, tanto da averla portata sull’orlo del precipizio e gli italiani alla disperazione se non persino al suicidio!
Era impellente avere gente qualificata oltre che pulita, per recuperare non solo la dignità, (finita sotto le scarpe di quell’accozzaglia politica, ancora presente in Parlamento), ma anche per restituirle la sovranità nazionale e monetaria e strapparla dalle fauci di quel mostro chiamato “potere finanziario”, che sta stritolando non solo l’Italia ma l’Europa intera, trascinando nella miseria la popolazione colpevole di non essersi mai ribellata a questi abusi. 
Il nostro era un paese con una qualità di vita invidiabile. Una popolazione civile, che non amava gli sprechi, ma oculata e capace di grandi sacrifici per pagarsi una casa, mentre questi usurai stanno togliendole persino quella, come se gli fosse stata regalata ad "insaputa" come succede a lor signori. 
Purtroppo un nuovo venditore di fumo è salito al potere e la speranza di un possibile cambiamento per il nostro paese, si fa più lontana. Se la popolazione piuttosto che dare ascolto a questa gente si ponesse una semplicissima domanda: chi ci guadagna da questo stravolgimento traendo vantaggi dalla disoccupazione, precarietà povertà e mancanza di diritti? Non occorrerebbe altro per capire cosa fare. A guadagnare naturalmente sono le banche mondiali e le multinazionali, che vedono piovere nei loro forzieri miliardi a palate e i loro servi (governanti, media e manager senza scrupoli) ricompensati con milioni di euro senza fatica e tutt’altro che meritati. Per questo genere di individui non può esistere il bene comune ma solo quello personale. Purtroppo questi soggetti sanno convincere gli ingenui svuotando di ogni significato le parole. Stanno massacrando il mondo del lavoro facendolo passare per “riforme”, stanno cancellando mille anni di storia, di civiltà, di tradizioni vendendole come “progresso”. Fanno passare leggi personali o di interesse privato per interesse nazionale. Sotto i nostri occhi ci stanno riportando al Medio Evo, prendendoci anche per scemi con queste balle atomiche! Ma come si può stare a guardare questo scempio? Come possono delle nazioni dopo che avevano raggiunto un benessere e un modo di vivere a livello umano oltre che civile, accettare un ritorno alla schiavitù come una necessità? Necessità per chi? Per gente che ha fatto male i conti o che li ha fatti più che bene, per quanto li riguarda? Come si può dopo aver assaporato la libertà, dopo aver passato anni sui libri di testo, dopo due guerre mondiali per creare una società più civile, tornare “pacificamente” al feudalesimo, dove i “signorotti” avevano il potere di vita e di morte sui sudditi, i quali dovevano lavorare tutto il giorno, in cambio di una scodella di lenticchie? Questi “potenti” che hanno studiato anni per raggiungere questo scopo, dovrebbero ricordare anche (oltre ai feudi ove imperavano) che quei “nobili potentissimi” furono decapitati nelle piazze parigine nel 1789 e che la cosa potrebbe ripetersi, ma a livello mondiale questa volta! Svegliamoci! Lo Stato siamo noi ed è venuta l’ora di dimostrarlo! Sono le banche mondiali ad aver scelto a chi affidare il governo del nostro paese. Cacciamoli! L’Italia appartiene agli italiani non alle banche mondiali! Se questi finti governi hanno dichiarato guerra alla popolazione non si può lasciarli combattere a senso unico, siamo figli di partigiani, torniamo a difendere la nostra patria!

2 commenti:

  1. (Il Fascismo e il Comunismo sono Dittature)
    La Democrazia racchiude in sé tutte e due le dittature
    I Camaleonti per conservare il loro stato sociale Cambiano colore ad ogni legislatura
    Sfruttando l’ignoranza del Popolo con false promesse riescono ad ottenere il consenso di gran parte del Popolo beota .
    I tempi si sono evoluti ma L’Ignoranza Troneggia ancora.
    Il periodo Fascista nacque per la stragrande ignoranza del popolo analfabeta Idem il Comunismo.
    Nel dopo guerra noi analfabeti abbiamo lottato per abbattere l’ignoranza Riponendo le speranze nelle Generazioni Future
    Hai me Recitate quotidianamente quello che avete appreso negli studi
    Senza avere capito che gran parte di ciò che avete studiato non corrisponde al vero
    Vi siete mai chiesti chi è che scrive i fatti Storici e chi li ha approva? Nella stragrande maggioranza mi sentirei di dire no.
    Vi siete chiesti il perché La casta dominante Come i CAMALEONTI periodicamente Per primeggiare ungono gli avidi.
    Cosi riescono sempre ad assoggettare la classe politica ai loro voleri l’esempio? Lo a dato in questi 20 anni il faccendiere
    Comprando a destra e a sinistra ciò che gli serviva per fare i suoi affari.
    I Giovani se usassero il loro cervello ( per filtrare i fatti della vita quotidiana) lasciando le ideologie a chi le decanta per offuscare le menti (dei pigri )
    arriverebbero ha capire che Non c’è nessuna differenza fra Democrazia fascismo e Comunismo
    Sino a che nel Mondo prevarrà la cupidigia e la stupidità il Popolo sarà Sempre sfruttato dalla classe dominante.
    Ho lavorato per 18 anni alla stazione di Santa Maria Novella di Firenze ciò che descrivo nel post è verità il tutto
    Rispecchia la nostra società e ciò che saremo.
    Anime sospese
    le ho viste aggirarsi in tutte le stazioni in cerca della loro identità perduta
    vita vissuta ai margini della dignità imposta da una società malata
    Priva di amore verso i più umili che stanchi di lottare si sono arresi
    assistendo impassibili alla vita che non gli appartiene più
    Vita ricercata nella folla frettolosa schiava del tempo che passa veloce
    come fossero automi taluni offrono una moneta tenendo in vita queste anime sospese condannate a fare da specchio a tutta l’umanità.
    VITTORIO.A
    PS non è colpa de l'euro la colpa e di chi governa. (BUONA GIORNATA CARA AMICA)

    RispondiElimina
  2. purtroppo Vittorio fino a quando non riusciremo ad estirpare quella parte malata nel cervello degli adoratori di soldi ma anche a sostituire i bulloni arrugginiti in quello degli sfruttati, fino a quando non riusciremo a ridistribuire la ricchezza anche con chi la produce, ci saranno sempre sfruttati e sfruttatori. Buone cose anche a te carissimo amico.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)