Grazie Beppe per averci provato.

Grillo lascia e se ne va. Matteo Renzi esulta, ma solo a metà. Se gli avessero detto prima della nomina a Palazzo Chigi, senza elezioni e senza voti, che in pochi mesi si sarebbe liberato del leader maximo dell’antipolitica e dell'anticasta, non ci avrebbe scommesso neanche quegli ottanta euro! Ma Renzi è troppo intelligente per non capire che adesso, a missione compiuta, ha le ore contate: il prossimo a fare fagotto sarà proprio lui! Per gli italiani, di qualsiasi colore politico, oggi è un giorno particolare: quello dell’ennesima sconfitta. La gente onesta e per bene, senza più lo "scudo della rete", viene ricacciata nell’angolo del ring, a parare i colpi di chi ha ripreso a picchiare con più veemenza di prima, impugnando la clava delle tasse, dello sfruttamento, della precarietà, delle ruberie e della corruzione a go go. Beppe ci ha provato a dare una svolta al “Sistema”, ma il “Sistema” è stato più forte di lui. E ormai che il bubbone è scoppiato riversando sulle macerie di un Paese ridotto allo stremo tutte le nefandezze di un “Sistema” fondato non più sulla sovranità popolare, ma su quella monetaria, la Troika potrà finalmente “asfaltare” ciò che resta del Belpaese senza incontrare nessun ostacolo. Comunque sia, grazie Beppe per averci provato.

31 commenti:

  1. Gentile Grillo lei è come un ciclista che ha faticato anni per guadagnarsi l’accesso alla Gara del Secolo. Ha una bicicletta nuova potente e moderna che le consente di vedere già il traguardo. Ma il giorno della partenza tra lo sconcerto generale, si rifiuta di partire perché disdegna di avere di fianco, anche solo per i primi pochi metri, i due concorrenti che guidano vecchi catorci arrugginiti e con le gomme bucate. Ora la gara è cominciata, e Lei al posto di guidarla con la sua super-bicicletta, preferisce stare dietro a criticare la ruggine e i rottami degli altri due. I quali spingendosi a vicenda, intanto prendono velocità. Se ciò dovesse durare, sarebbe davvero un’occasione sprecata, per i suoi elettori, e per il Paese.

    RispondiElimina
  2. Mi associo al grazie e prendo le distanze da chi critica sempre e comunque.

    RispondiElimina
  3. Grazie beppe, grazie lo stesso, ci hai aperto gli occhi!

    RispondiElimina
  4. Grazie Beppe per tutto quello che hai fatto, purtroppo ti abbiamo mollato troppo presto, ma siamo fatti così, noi siamo italiani!

    RispondiElimina
  5. Peccato, io ci credevo.

    RispondiElimina
  6. Un vero peccato mandare in vacca tutto quanto, comunque grazie.

    RispondiElimina
  7. la delusione è tanta, ma grazie lo stesso.

    RispondiElimina
  8. Grazie Beppe, ma ci hai lasciato in mezzo ad un mare di m...a!

    RispondiElimina
  9. Forza Italia28 novembre, 2014

    Non me l'aspettavo proprio, ma difficile resistere: solo Berlusconi ce l'ha fatta, ma lui è Berlusconi e tutti gli altri so nessuno: Forza Silvio e Forza Italia. Adesso tocca a noi!

    RispondiElimina
  10. In mezzo a tante botti di ferro, un'ampolla di vetro come quella di Grillo aveva ben poche speranze di farcela. comunque grazie

    RispondiElimina
  11. Sono tanto delusa quanto... incazzata: non ci puoi lasciare così su quattro piedi, non lo trovo giusto e riguardoso nei confronti di chi ti ha dato la massima fiducia, quindi ho ben poco di cui ringraziarti.

    RispondiElimina
  12. il m5s ha dato una scossa a questo panorama politico sclerotizzato, ma il boom elettorale ha dato alla testa all'istrione genovese. Non ha saputo valorizzare il suo potenziale... sia per dilettantismo sia per poca umiltà. ... stanchino? ... no! .. sei tendenzialmente instabile! .... io non perdonerò mai di aver fatto perdere il pd di bersani! Ha fatto con il suo ingresso ... cio' che aveva fatto nel '94 il signorotto di villa san martino ... ha ritardato lo sviluppo democratico del paese!

    RispondiElimina
  13. Mi sembra di sognare.
    Devo decidere ancora fra incubo e melodramma.
    Decine di cittadini, che, all'apparenza, definiresti "informati", riescono a trovare argomenti, scuse, parole, pensieri, idee, per provare a contrastare una verità ASSOLUTA.
    Che è questa:-
    -Il Paese è ridotto sull'orlo del precipizio più imperscrutabile, e lo dicono chiaramente i numeri, le persone fisiche che soffrono, la realtà di ogni giorno.
    Conosciamo, gli "informati" dovrebbero conoscere i criminali colpevoli di tanta selvaggia regressione, sul piano sociale, etico-morale ed economico, e cosa succede.
    Ben lungi da additare, decisamente, convintamente, giustificatamente i partiti-soci (fi-leopoldini) che hanno s-governato, ininterrottamente, l'Italia da decenni, cercano di lavarsi la coscienza sporca attaccando i cittadini onesti.

    RispondiElimina
  14. Dàgli al grillino! Dàgli! I pennivendoli di regime si sono scatenati da due giorni, peggio che la fine del mondo! Dagli al grillino! Con tutti i criminali parlamentari che ci sono ,liberi di fare i loro nauseabondi comodi, con tutte le caste, le cricche, le mafie, la fame, la miseria morale e materiale ...dàgli al grillino ! E' diventato lo sport nazionale , lo sfogo a tutti i problemi della plebaglia italiota. Che misera italietta, che pena, che abisso morale. Il capro espiatorio, l'agnello sacrificale, la panacea di tutte le miserie italiote: dàgli al grillino!
    Cosicché vinceranno ancora loro, i magnaccia, i delinquenti della politica, i ladri, i bla bla bla, i partiti. Che bello sapere che l'italietta ha un futuro leghista, fascista, revisionista, affarista. Bravi italioti : prendetevela col grillismo e votate pd !

    RispondiElimina
  15. ci pensa da solo ad affossare un movimento scoppiato nelle sua stessa inutilità. Un suicida non da ad altri la responsabilità della sua morte, nemmeno se è.....a 5 stelle!!!

    RispondiElimina
  16. Io però direi che gli avversari al M5s che scrivono su queste pagine non imputano a Grillo la rovina del paese, ma la rovina di un movimento che è nato con ottime idee ma gestite in maniera dispotica ed inefficace.

    RispondiElimina
  17. Grazie ma de che? Il crollo verticale e inesorabile dei consensi nel m5s sta a testimoniare che parlare parlare parlare non serve a nulla. Dicono cose condivisibili? Alcune si, altre meno, ma in quanto ad azioni, zero. Non a caso parte dei voti stanno passando di mano, alla Lega in parte, un pò come la moda, passeggera appunto!

    RispondiElimina
  18. nella mia esperienza di imprenditore ho sempre guardato I RISULTATI, concreti, non a parole, perchè avevo gente che, giustamente, aveva il diritto di essere pagata, ma senza risultati prima o poi chiudi, capita l'antifona?

    RispondiElimina
  19. pagate le tasse più alte d'europa
    avete lo stipendio più basso d 'europa
    i servizi più scadenti d 'europa
    LO HA VOLUTO IL POPOLO ITALIANO: SIA CHI HA VOTATO I SOLITI PARTITI SIA CHI NN VOTA
    PAGATE E TACETE

    RispondiElimina
  20. Buongiorno a tutti. Espongo la mia idea:
    l'M5s, che non ha brillato alle recenti chiamate elettive, riesce con difficoltà a far parlare di se in ambito politico per il carattere di "chiusura" con tutti gli altri partiti ed istituzioni.
    Il garante Grillo, non potendo vantare significative vittorie di fronte all'elettorato, si vanta delle vittorie "interne" contro ipotetici malversanti, che abbiamo scoperto invece benversanti.

    RispondiElimina
  21. io un'idea me la sono fatta su noi italiani: siamo talmente abituati a vivere nel "non rispetto delle regole", che quando vediamo qualcuno che le rispetta e le vuol far rispettare (M5S) gridiamo allo scandalo!!!

    RispondiElimina
  22. Tutti a brindare per gli altri 80 € in busta mentre nessuno ha detto che dal 2011 al 2014, la tarsu dopo le varie metamorfosi è aumentata in modo abnorme ed ora che è Tari, ha me costa il 120% in più. La tasi ha affiancato l'imu, etc. Etc. Il decreto sblocca italia è una barzelletta e modifica le parole ma non il contenuto nel contesto burocrazia. Ma l'italia abbonda di idioti che anche se si presenta Berlusconi come segretario di sx, tutti quanti a votare sx. Ma che vadano affare....

    RispondiElimina
  23. Beppe ti ringrazio per avermi ridato la speranza e mi dispiace tanto sentirti ... VINTO!

    RispondiElimina
  24. Adesso che Grillo ha mollato si aprirà la campagna acquisti dei partiti per accaparrarsi più grillini che sia possibie

    RispondiElimina
  25. Grazie di tutto.

    RispondiElimina
  26. Fino a quando continuerà a brilla re una sola Stella il mio voto andrà sempre al MoVimento di Beppe Grillo

    RispondiElimina
  27. Vorrei fare un commento "freddo, obiettivo, pacato". I risultati contano nello Sport, nella vita, in tutti i campi. M5S ha avuto sempre un geosso problema: il NON STATUTO! Se non esiste un minimo di Statuto, un minimo di regole come può un gruppo andare avanti? M5S è stato vincente solo ed esclusivamente per il carsima di GRILLO. Senza di lui quei 163 parlamentari, illustri sconosciuti non sarebbero mai approdati al Parlamento: dovrebbero sicuramente ringraziarlo. L'errore di GRILLO oltre alla mancanza di STATUTO è stato quello di non voler entrare LUI in Parlamento. SE ci fosse stato uno STATUTO e lui fosse entrato in Parlamento, sicuramente le cose sarebbero andate diversamente. GRILLO ha un merito STORICO, aver fatto arrivare in Parlamento 163 volti nuovi - sicuramente poco esperti della macchina parlamentare. Penso che quei parlamentari-senza GRILLO- alla fine del mandato molto difficilmente torneranno in Parlamento. In ogni caso, buon sabato signor GRILLO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai solo dimenticato che uno STATISTA è cosa assai diversa da un ottimo comunicatore. Grillo è un ottimo comunicatore, ma diventare Leader e Statista: Ce ne corre e lo dico col massimo rispetto.
      PINO

      Elimina
  28. Un qualsiasi movimento impostato su una PERSONA è debole!
    Quello che serve è un'IDEA, su quella IDEA o dottrina un leader lavora. Il Grillismo era solo le adunate sulle piazze.
    Se GRILLO lascia M5S chiude: Il simbolo è suo, senza sua autorizzazione nisba.
    Don Antonio M.

    RispondiElimina
  29. Io sto con beppe

    RispondiElimina
  30. ...almeno lui c'ha provato! ...e tu?

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)