Gruppo di Sostegno per donne in cerca di lavoro.

Si terrà il 14 novembre il primo dei quattro incontri di sostegno organizzati dall'Associazione Genere Femminile e dal Comitato Mura Latine per donne licenziate, disoccupate, inoccupate, in cerca di lavoro al fine di condividere il disagio scatenato dalla mancanza di lavoro. Aiutare la persona ad uscire dall’isolamento sociale e riattivare le proprie risorse: questi gli obiettivi specifici. I quattro incontri si terranno a Roma il 14, 21, 28 novembre e 5 dicembre dalle 9:30 alle 12:30 negli spazi gentilmente concessi dalla Parrocchia di Santa Caterina in via Populonia 44 (zona Appio Latino). Quando si perde il lavoro non è solo l’entrata economica che se ne va. Si perde l’autostima, la gratificazione, ed entrano in gioco emozioni come la vergogna, la rabbia. La conseguenza per molti è la depressione che impedisce anche il reinserimento nel mondo lavorativo. Ma ripartire, ricominciare, si può, e si deve. L'iniziativa nasce dall’esigenza di offrire sostegno e reciproca assistenza a persone accomunate dallo stesso problema.
Si riparte dalla valorizzazione di se stessi per giungere al riconoscimento delle proprie competenze. Per imparare a riacquistare il controllo sulla propria vita, a ritrovare la fiducia in se stessi e la propria collocazione sociale. La partecipazione agli incontri è gratuita ma è necessario prenotarsi inviando una email a: info@generefemminile.it oppure comitato.muralatine@gmail.com 
PER INFO: Cotrina Madaghiele - Associazione Genere Femminile - Tel. 347 9091265  
Annabella D’Elia - Comitato Mura Latine - Tel. 324 6298588 

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)