Il cioccolato ringiovanisce di 30 anni il cervello!

Cioccolato, nero, fondente, è così buono e fa così bene allo spirito e alla salute che potrebbe aiutarci anche con la memoria, almeno stando ad una ricerca pubblicata sulla rivista 'Nature Neuroscience'. Alcuni studiosi della Columbia University hanno infatti evidenziato come i flavonoli, antiossidanti naturali presenti nel cacao, influiscono sul nostro cervello. La ricerca è stata effettuata su 37 volontari di età compresa tra i 50 e i 69 anni, divisi in due gruppi: il primo avrebbe assunto una bevanda al cacao ricca di flavonoli ogni mattina per tre mesi, mentre il secondo ne ha consumato solo una minima parte.
La perdita di memoria è inevitabile con l'età, ma chi ha assunto più flavonoli ha dimostrato di avere un afflusso sanguigno maggiore nella zona del 'giro dentato' dell'ippocampo, dove si formano le nuove cellule e si formano i ricordi, spiegano i ricercatori. Chi ha assunto più flavonoli dopo i tre mesi di sperimentazione ha dimostrato di avere una memoria ringiovanita di almeno 30 anni - hanno dichiarato gli studiosi - tuttavia, si sconsiglia di iniziare a mangiare cioccolato di ogni tipo: bisognerebbe privilegiare quello che contiene alte percentuali di cacao, quello nero, fondente, per l'appunto.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)