Io, il camper e il blog non bastiamo più. Sono un pò stanchino...

di Beppe Grillo. Quando abbiamo intrapreso l’appassionante percorso del Movimento 5 Stelle, ho assunto il ruolo di garante per assicurare il rispetto dei valori fondanti di questa comunità. Oggi, se vogliamo che questo diventi un Pase migliore, dobbiamo ripartire con più energia ed entusiasmo. Il M5S ha bisogno di una struttura di rappresentanza più ampia di quella attuale. Questo è un dato di fatto. Io, il camper e il blog non bastiamo più. Sono un po’ stanchino, come direbbe Forrest Gump. Quindi pur rimanendo nel ruolo di garante del M5S ho deciso di proporre cinque persone, tra le molte valide, che grazie alle loro diverse storie e competenze opereranno come riferimento più ampio del M5S in particolare sul territorio e in Parlamento. Oggi le propongo in questo ruolo per un voto agli iscritti, in ordine alfabetico:
Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco e Carlo Sibilia. Queste persone si incontreranno regolarmente con me per esaminare la situazione generale, condividere le decisioni più urgenti e costruire, con l’aiuto di tutti, il futuro del Movimento 5 Stelle. Sei d'accordo con questa decisione? Puoi esprimere la tua preferenza quiLe votazioni saranno attive fino alle 19.

25 commenti:

  1. BOIA CHI MOLLA!

    RispondiElimina
  2. Impossibile resistere così a lungo in un sistema così marcio solo chi è marcio dentro vi resta a vita. Ciao Beppe, e grazie per quello che hai fatto!

    RispondiElimina
  3. Meglio tardi che mai, comunque grazie per aver scosso il sistema!

    RispondiElimina
  4. Ci hai provato....

    RispondiElimina
  5. Grazie per averci provato.

    RispondiElimina
  6. Solo un commento è dovuto a chi tanto si è impegnato per tutti noi: GRAZIE!

    RispondiElimina
  7. L'unico a resistere è SILVIO BERLUSCONI!

    RispondiElimina
  8. Grazie Beppe per averci dato la scossa giusta: adesso tocca a noi!

    RispondiElimina
  9. Sono sempre i migliori ad andarsene....

    RispondiElimina
  10. Grillo si ritira. Berlusconi... resta! L'Italia dei misteri, continua!

    RispondiElimina
  11. Fine di un'avventura poco divertente. Il M5S contribuisce allo spreco di soldi pubblici per poi sparire quando lo decide il capo insofferente e stanco. Ci siamo quasi, sparirà prima la pagina web.

    RispondiElimina
  12. L'appassionante percorso, come lo chiama Grillo sta per terminare, vendere fumo non ha mai portato a risultati positivi. Renzi... stai sereno????????

    RispondiElimina
  13. E' chiaro come il sole che Grillo non basta più ed è stato un fallimento. fallimento dato da come si eleggono i parlamentari del movimento: bastano una decina di voti... è chiaro che il cittadino comune che magari prima era pure disoccupato si ritrova ad essere parlamentare... difficilmente da buon italiano rimane a stipendio ridotto...e allora? Allora preferisce prima o poi dissentire, uscire dal movimento e quindi prendere finalmente uno stipendio pieno, un vitalizio etc. Poi se fossi la stampa e gli avversari del movimento non giubilerei tanto perchè quelli che non voteranno più Grillo voteranno Salvini

    RispondiElimina
  14. L'UNICO ALBERO VERDE DELLA POLITICA ITALIANA E' IL M5S !
    Tutti gli altri sono alberi secchi decennali cui hanno bruciato anche i rami!
    Ora hanno appiccicato "foglioline verdi" (i nuovi giovani rottamatori, cambiaversisti,
    salvinisti.serracchianiste ecc. per "rinnovare" quel legname ormai da ardere!
    Quefli alberi marci che si accusano a vìicenda e sfoderano quelle foglie verdi (finte)
    per non autoaccusarsi.
    BASTA QUESTO PER MANDARLI IN MALORA, per sempre, e AGGANCIARE I CITTADINI DELUSI, CHE NON VOTANO PIU' !

    RispondiElimina
  15. Non voto. Se davvero si volesse realizzare un "organo di rappresentanza", che mi sembra un'ottima idea, bisognerebbe dare la possibilità agli iscritti di scegliere i 5 nomi. Alla fine chi riceve più voti viene eletto. Non un diktat "eccoti i 5 nomi": si o no.

    RispondiElimina
  16. Un po' difficile limitare la scelta a solo 5 persone, e meno male che nel Movimento non ci sono solo questi 5 nomi come elementi validi ( non scordiamo Giarrusso Morra Taverna ed altri, ma è vero che se avessi dovuto fare solamente 5 nomi : buona parte di questi ci sarebbero anche dentro la mia scelta, io non ho paura dei talebani come piace chiamarli sui giornali, anzi penso che ci sia bisogno di gente di questo genere altrimenti come si dice qui : "Tout parte en couille" . . . un Movimento non si dirige con delle incertezze e soprattutto piegandosi al "politicamente corretto" imposto dai mass media governamentali, di cui vedo con dispiacere molti di quelli che si chiamano aderenti o attivisti attingere molte idee fino alla loro vicinanza con i partiti governamentali . . . molta gente vorrebbe rifare il percorso del PD/PDL credendo che sia vincente ed utile per il paese . . . ma si sbagliano : riproporre gli stessi schemi fallimentari sia in economia che in politica del passato porterebbe a nulla senon alla fine del movimento
    I cinque nomi sono una buona scelta, io ne avrei aggiunto qualche altro ma se devono essere solo 5, spero che siano votati, un grazie a Beppe per aver permesso che il movimento nascesse e prendesse forma . . . abbiamo la stessa età ed anche io sono stanco, soprattutto stanco di leggere certe castronerie da parte di certi "attivisti" che scoprono l'acqua calda con 30 anni di ritardo !

    RispondiElimina
  17. Condivido perfettamente l'iniziativa ma non mi piace che i nomi siano calati dall'alto. Che siano i parlamentari in assemblea riunita camera-senato a scegliere i loro colleghi.
    VOTO NO.

    RispondiElimina
  18. tutto sfasciato, tutto all'aria...complimenti! era un grande progetto, avevamo un occasione per poter finalmente cambiare questo paese ma tutto è andato pian piano a rotoli ormai siamo diventati come tutti gli altri, mi pareva troppo bello, è diventata una pantomima

    RispondiElimina
  19. Nessun gruppo politico può esistere senza coordinatori, anche se si ama chiamarlo " movimento " e non " partito ". Almeno finora, tra i 5 stelle, l'assenza di comitati elettivi dell'organizzazione nazionale ha significato la presenza di due capi inamovibili, che mettono a disposizione del gruppo le loro risorse private, e senza i quali il movimento non potrebbe esistere. Si può girare attorno al tema quanto si vuole, ma non è una bella situazione, dal punto di vista democratico. Forse le cose stanno per cominciare gradualmente a cambiare. Speriamo...

    RispondiElimina
  20. Il risultato della votazione è assolutamente prevedibile. Questo gesto di Grillo sembra un passo avanti e forse lo è. Tuttavia mi ricorda le liste bloccate nelle elezioni, dove di fatto non si può scegliere. Bisognerebbe forse fare buon viso a cattivo gioco e accettare la proposta. Mah, non so. C'è carenza di chiarezza e di decisioni prese "veramente" dal basso.

    RispondiElimina
  21. Mi sono stancato di votare solo si o no a proposte calate dall'alto. Non è questo lo spirito del Movimento. Alla fine la politica vi ha cambiati anche voi non sapete ascoltare. Che delusione!

    RispondiElimina
  22. sono sicuro che quello che hai fatto non va perso, un giorno saremo pagati e non solo l'italia ma tutto il mondo parlerà di tè. grazie Beppe

    RispondiElimina
  23. Ma questi 5 sono stati scelti e votati dalla rete? Quello di cui a bisogno il movimento è un po di sana autocritica e di dialogo con chi non è ortodosso all'interno del movimento. La talebanizzazione del blog e delle posizioni del cerchio magico ci porteranno all'annientamento.

    RispondiElimina
  24. io non voto ... tanto si viene chiamati in causa a decisione gia presa

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)