La crisi non colpisce i ricchi: triplicati i “paperoni” del Pianeta.

La crisi non è roba da ricchi! In questo lungo periodo di recessione, infatti, i poveri sono aumentati di numero e sono diventati sempre più poveri, il ceto medio, di fatto, è stato spazzato via dal vento della recessione, ma i ricchi continuano ad ingrassare sulle macerie di un economia globale che continua a mietere vittime solo tra i più deboli e indifesi! A guardare le stime del Wealth Report 2014 del Credit Suisse nel mondo i "super" ricchi, e cioè le persone che possiedono oltre 50 milioni di dollari, sono triplicati dal 2000 ad oggi.
Nel 2014, gli esperti del Credit Suisse hanno censito 128.000 “super” ricchi, di cui 63mila (il 49%) sono concentrati negli Usa, il 24% in Europa e il 20% in Asia Pacifico. L'Italia è sesta con 3.322, il 2,6% del totale. Non va meno bene anche ai “semplici” ricchi, chi dispone cioè di un milione di dollari di patrimonio: sono 34,9 milioni di persone, di cui il 4,58% (1,38 milioni) sono italiani e il 40,66% (14,1 milioni) sono americani. Nel rapporto si rende noto che tra il 2013 e il 2014 la ricchezza mondiale è cresciuta dell'8,3%, arrivando a 263 mila miliardi di dollari, il 20% in più rispetto ai livelli pre-crisi e il 39% in più rispetto al livello minimo toccato nel 2008. La ricchezza media è cresciuta soprattutto negli Usa, dove si concentra il 34,7% del totale pari a 91 mila miliardi di dollari (+11,4% in media ogni anno), seguita dall'Europa, che raccoglie il 22% della ricchezza mondiale, pari a 85 mila miliardi (+10,6% in media l'anno). 
Ma chi sono i mega Paperoni italiani che godono di un patrimonio a diezi zeri? L'autorevole rivista americana Forbes piazza sul podio Mr Nutella e cioè Michele Ferrero e famiglia con una ricchezza personale di oltre 20,423 miliardi di dollari, medaglia d'oro, seguita dal patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio con 15,349 miliardi, medaglia d'argento, e bronzo che va invece a Miuccia Prada, con 12,478 miliardi di patrimonio. Seguono poi Giorgio Armani (8,5131 miliardi), Patrizio Bertelli (marito di Miuccia Prada, con 6,71 mld), Stefano Pessina (6,4189 miliardi fondatore di Alliance&Boots), Silvio Berlusconi (6,2194 miliardi), Paolo e Gianfelice Rocca (proprietari del colosso Techint, con 6,1195 miliardi di patrimonio), Augusto e Giorgio Perfetti (5,248) e il fondatore di Diesel Renzo Rosso (3,458 mld).

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)