Renzi: È finito il tempo in cui i furbi avevano la meglio!

L’idraulico è tutto preso a dare l’ultimo giro di pappagallo al bullone con la stoppa sotto al lavandino per riparare la solita perdita. La tv è accesa. Il premier fa il suo bel discorso all'inaugurazione dell'anno accademico della G.F. (*)... 
“Sono anni che ci diciamo che le cose non possono cambiare, che ci sentiamo condannati ad avere l'evasione e la corruzione più alta, che tutti gli sforzi che si possono fare poi sono vanificati perché i furbi riescono ad avere la meglio. È finito il tempo in cui chi si ritiene furbo possa pensare di avere la meglio.” 
Ascolto in religioso silenzio e a quelle "sacrosante parole" alzo il volume al massimo… 
"Bisogna cambiare approccio verso il cittadino che si deve sentire moralmente accompagnato e il pubblico non è solo controllore ma diventa il consulente. Per chi sbaglia non ci sono scappatoie, va stangato ma le norme vanno rese più semplici, la semplicità è presupposto per il contrasto alla criminalità. È frustrante sentirsi dire che l'Italia è il paese dove le cose non si possono fare, da anni i primi ministri assicurano la lotta all'evasione che va fatta e non detta. Ma saremo credibili se si parte dall'idea che l'Italia non è spacciata, non è in mano ai furbi o di chi dice tanto non ce la facciamo. E' impressionante il numero di 91 miliardi stimati di evasione fiscale, qualcosa come sei punti di Pil. La lotta all'evasione è 'sacrosanta'. Questo Paese non è spacciato e non è nelle mani dei furbi. Per la prima volta, è la volta buona.”. 
Il volume della tv è rimasto sempre al massimo, la casa rimbomba tutta delle parole del premier… chissà se l’idraulico avrà sentito? Chissà se sarà per davvero 'la volta buona' che 'per la prima volta' mi rilascia la fattura?
(*) G.F. sta per Guardia di Finanza, la casa del Grande Fratello non c'azzecca niente.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)