Cari 5 Stelle, è ora di diventare protagonisti!

di Maria Pia Caporuscio. E’ arrivata l’ora di dire basta giocare di rimessa, adesso è impellente agire perché non possiamo continuare ad opporci alle porcate degli altri. A questo punto si rende necessario che siate voi ad assumervi la responsabilità di strappare dalle mani di questa, che è diventata una vera e propria associazione a delinquere, la possibilità di continuare a farci del male. Dovete prendere in mano voi la situazione per impedire che ci sotterrino del tutto! Non si può più stare a guardare è necessario un cambio di guardia nelle stanze dei bottoni!
Mai come in questo momento ne avete la possibilità e spetta a voi utilizzare i voti di chi vi ha incaricato di difenderli da questa mafia politica! Non potete deluderli se non vogliamo essere tacciati anche noi di tradimento o nella migliore delle ipotesi, da incapaci ad assumerci le responsabilità. Nove milioni di italiani si sono fidati di noi, e voi eletti in Parlamento avete il dovere di assumervene in prima persona la responsabilità, di utilizzarli per il bene comune e non di tenerli in frigorifero in attesa di chissà cosa! Se persino adesso, in un drammatico momento come questo, sceglierete di restare sulle barricate piuttosto che affrontare il problema, siamo finiti! Saremo cancellati come una bolla di sapone e saremo noi responsabili della crocifissione del nostro paese, da parte di questa degenerata classe politica. Stare in prima fila non significa sporcarsi le mani ma tutt’altro, significa ripulire lo sporco degli altri. Non ci rimetteremo in dignità e neppure in credibilità, ma guadagneremmo su entrambe le cose. Dovete diventare protagonisti e prendere voi le iniziative lavorando dall’interno, proponendo a Marino (bistrattato dal suo partito e dall’intera cosca) una giunta degli onesti, sostituendo tutti con personaggi scelti da voi, perché non ha senso lo scioglimento che comporta lasciare la scelta al Ministero dell’Interno, ossia ad Angelino Alfano, il che non cambierebbe assolutamente nulla anzi, precipiterebbe tutto in un colpo solo. Prendetevi la responsabilità di essere voi a scegliere i migliori personaggi della società civile. Basta essere testimoni è necessario diventare protagonisti. La gente onesta di questo paese conta su di voi: non deludiamoli!

20 commenti:

  1. Brava cominci ad essere sintetica. Il M5S è Grillodipendente. Questi illustri nuovi parlamentari sono arrivati li grazie a GRILLO: Era completamente nuovi alla politica. Ora non ci si improvvisa. Senza una trafila:Consigliere comunale,..., si arriva direttamente al Parlamento. Se non si ha l'umiltà di studiare, di ascoltare e di pesare le parole prima di parlare, non si arriva da nessuna parte. Questi signori sono protagonisti solo se c'è GRILLO, altrimenti con il massimo rispetto, torneranno ai loro lavori originari.
    Pieruccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo è verissimo che sono arrivati li senza esperienza però sono ricchi d'onestà e non è vero che hanno fatto poco, vengono ignorati i loro disegni di legge perché contro la casta, hanno studiato si sono preparati e prima di apporre una firma vogliono conoscere dove queste leggi vanno a parare per questo si rifiutano di firmarle, non come tutti gli altri che si sentono padreterni quando non capiscono assolutamente nulla e firmano alla cieca agli ordini del partito. Quindi non meravigliamoci se anche i 5 Stelle seguono le direttive di Grillo ma sono sempre dettate per il bene del paese con i fatti e non con le chiacchiere come tutti gli altri, Inoltre spiegami quali esperienze politiche avevano le bambocce berluschine e quelle renziane

      Elimina
  2. Fra espulsioni, allontanament,..., l'invincibile armata (si fa per dire) è ben poca cosa. Gli elettori sono delusi:Chiacchiere tante, risultati POCHINI.
    La musica è finita, gli amici se ne vanno....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono d'accordo fanno pochino perché tutto quello che fanno è a favore di noi e contro la casta. E por signori non si danno la zappa sui piedi!

      Elimina
  3. La gente ONESTA deve iniziare a contare in primis su se stessa!!! Chi da da se fa X 3!!!
    Questi parlamentari grillini hanno fatto quello che hanno potuto: I risultati non sono certo brmbiare tutto, nulla è cambiato: LE TASSE SONO AUMENTATE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le loro proposte vengono respinte dalla casta che ha interesse ad aumentarseli i privilegi non a ridurli!

      Elimina
  4. "Se persino adesso, in un drammatico momento come questo, sceglierete di restare sulle barricate piuttosto che affrontare il problema, siamo finiti! " Questi Signori sono ottimi in queste barricate. Come proposte a mio modo di vedere non sono in grado di fare molto. Hanno poca esperienza e pochissima UMILTA'.

    RispondiElimina
  5. invece ora sono preparatissimi e per questo isolati dalle cosche del potere che non vogliono smettere di rubare per cui è necessario fermare il Movimento!

    RispondiElimina
  6. Se cade anche quest'ultima speranza dei 5 Stelle allora sì che siamo finiti!

    RispondiElimina
  7. ...chi di speranza vive, disperato muore cara mia: adesso occorrono fatti e non chiacchiere, prima che questi si mangino prorpio tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi auguro che lo facciano questa volta.

      Elimina
  8. Purtroppo o per fortuna, se non hai il 51% delle preferenze non puoi cambiare l'Italia da sol!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E questo credo sia la ragione per cui sono rimasti fuori senza scendere a compromessi unendosi ai partiti, solo che ottenere quel punteggio credo sia davvero improbabile per chiunque.

      Elimina
  9. La Politica è da sempre compromesso. Esistono compromessi onesti alla luce del sole per ilbene della gente. Il Compromesso di per sè non è male, dipende dal tipo di compromesso politico che si fa. Se uno ha il 26% deve per forza agire di conseguenza. Il M5S a mio avviso è stato un gigantesco FLOP: Non nego l'onestà di intenti, per carità, nego i risultati. Sono andati a Roma con il piede sbagliato. Anzichè dialogare con BERSANI hanno chiuso ogni canale di trattativa aprendo così la strada a quello che è venuto. In politica esisterà sempre il compromesso, l'importante èche sia onesto, alla luce del sole e produttivo per il Popolo. Di utopia Maria non si riempie il piatto
    Pasquale

    RispondiElimina
  10. Caro Anonimo sono pienamente d'accordo con te figurati che io fui censurata proprio per aver espresso lo stesso tuo punto di vista, io anticipai allora che se non fossero entrati al governo con Bersani sarebbe accaduto proprio quello che in effetti è accaduto, gli dissi che formare un governo con Bersani non significava sposarsi che si approvavano solo le cose giuste ma erano tutti contro me e per molti mesi sono rimasta isolata. Anche adesso con Marino li ho pregati di non lasciare al PD nuovamente la scelta e che in questo momento è vitale prendere le redini in mano e insieme a Marino portare Roma fuori dalla cloaca. E se anche lui ha qualcosa che non va basta smussarlo perché non esistono santi su questa terra.

    RispondiElimina
  11. Siamo stufi dei vecchi tromboni della politica, ma non è che questi nuovi siano migliori dei loro colleghi. Io ci credo poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se invece di snobbare le televisioni spiegassero cosa fanno molti capirebbero quanti meriti hanno, purtroppo per principio secondo me sbagliano e si comportano come masochisti

      Elimina
  12. Siamo italiani capaci solo a mangiare bere dormire e fotterci gli uni contro gli altri: ci vuole lo straniero per governarci e per farci rigare dritto!!!

    RispondiElimina
  13. Non generalizziamo anche noi, che abbiamo tanti difetti nessuno lo nega, ma non credere che gli stranieri siano migliori

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)