Meno male che Renzi c'è.

Il governo Renzi presidia quotidianamente con diligenza e disciplina i talk show dove sciorina a pappagallo le cose... fatte(!?). A sentirli parlare hanno praticamente sistemato già tutto, tanto che è lecito domandarsi "ma allora cosa stanno lì a fare? andiamo a votare!". Dalla riforma del Titolo V della Costituzione alla disoccupazione, dall’immigrazione all’emergenza casa, dagli sprechi alle auto blu, dalla corruzione all’evasione fiscale, dalle ruberie alla burocrazia, dalla scuola alla sanità, nessun problema!? "Rottamando & Riformando" il governo Renzi avrebbe rimesso tutto a posto. Avrebbe risolto, a modo suo, ogni questione appiccicandoci sopra l'etichetta della "Riforma". E per ogni ulteriore ed eventuale problema state sereni, perchè 'loro' hanno sempre un decreto legge nella manica.
A sentirli viene da compatirli. Parlano bene, parlano tanto, recitano a copione. Attori insuperabili nel solito teatrino della politica italiana. Ma poi quando spegni la tv, la realtà è ben altra cosa. Ti ritrovi sul tavolo le bollette da pagare di telefono, internet, luce, gas e acqua che sono le più care d’Europa, e i conti dell’Imu e della Tasi che sono arrivati ad una esosità tale da far pentire coloro i quali hanno la sventura di possedere una casa di proprietà e un bilocale al mare. E poi quando scendi in strada ti ritrovi mezzi pubblici che conosciamo fin troppo bene come stanno messi, strade e marciapiedi abbandonati a loro stessi in fatto di manutenzione e sporcizia, ospedali, scuole e tribunali che fanno pena, stipendi e pensioni bloccati da oltre un decennio ai minimi storici e dimezzati nel potere d’acquisto dallo scellerato passaggio dalla lira all'euro: un euro che abbiamo pagato ben due mila lire! Tanto ci è costato, una follia! Ma a sentir loro, fila tutto liscio come l’olio e anche se quest’anno la produzione di olive ha subito un drammatico stop, loro ci dicono di essere ottimisti e di guardare al bicchiere mezzo pieno. Dall’alto dei loro privilegi vedere il bicchiere mezzo pieno è una colossale presa in giro per chi quel bicchiere non riesce neppure a vederlo. Ma naturalmente, sono punti di vista. Pancia piena, non pensa a quella vuota.

2 commenti:

  1. Una volta era la tassa sul macinato, ora è l'imu su quei campi che producono i cereali da macinare.... la storia non cambia poi così tanto!

    RispondiElimina
  2. Il grave è che un esecutivo NON ELETTO e un parlamento NON ELETTO continuino a stare dove stanno. Non esiste un'autorità in grado di farli dimettere? E' solo una domanda!

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)