Napoli, la festa è di... rigore!

Il Napoli batte dal dischetto la Juventus dei record al termine di un'interminabile sequenza di rigori. Ce ne sono voluti ben 18 per assegnare la Coppa ai partenopei. A commettere l'errore decisivo dagli undici metri è stato Padoin, quarto bianconero a fallire dal dischetto dopo Tevez, Chiellini e Pereyra. A nulla sono valse le prodezze del portierone bianconero, quando poi i cecchini a strisce bianche e nere mettevano la palla sul dischetto fallendo miseramente nel tiro del rigore. Cilecca della Juve, che pensava di aver chiuso la partita nei minuti iniziali grazie ad un gol rocambolesco e fortunoso di Tevez. Meritatissima la vittoria degli azzurri che hanno dimostrato sul campo che nessuno è imbattibile, tantomeno gli juventini che da ieri sera hanno ben poco da stare allegri!
La Super Coppa italiana va, dunque, al Napoli. La Juventus è stata battuta, a Doha, ai calci di rigore, dopo l'1-1 alla fine dei 90 minuti regolamentari ed il 2-2 dopo i supplementari. Dal dischetto decisivo l'errore di Padoin, per il Napoli rigore della vittoria firmato da Koulibaly. Inutili quindi le prodezze nei 120' di Tevez - doppietta, ma poi rigore sul palo - e di Buffon, autore di prodigiose parate. Risultato finale fissato sull'8-7. Sfuma, così, il primo trofeo della gestione Allegri. La squadra di De Laurentis vince il secondo trofeo dell'era Benitez conquistando la SuperCoppa e a Napoli è festa grande!

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)