Saldi di fine anno: Imu e Tasi, il grande salasso!

Oggi è l'ultimo giorno dei "grandi saldi" di fine anno: il saldo dell'Imu e della Tasi, ovvero la vecchia Ici e la recentissima tassa sui "servizi indivisibili", come ad esempio la manutenzione delle strade. A proposito, chi di recente avesse contezza di una buca rattoppata o di un marciapiede sistemato è pregato di darne notizia! Comunque, tra nomi cambiati più di una volta e regole diverse per ciascun tributo, la vita per i contribuenti onesti è tutt'altro che facile, alle prese con acconti e saldi, moduli, bollettini e F24, aliquote fiscali, scadenze, pagamenti e conteggi cervellotici. Per cui, a conti fatti, forse pagare sarà il male minore: una vera e propria liberazione, un sospiro di sollievo, alla fine dei conteggi, anche se pagato un occhio della testa! La gente mugugna, diserta le urne, cambia canale quando vede un politico in tv, ma continua 'comunque' a pagare dazio. Legittimando così lorsignori nel continuare a spremerli.
 
Ma le slide di Renzi, come pure i vaffa di Grillo, non incantano più gli italiani, alle prese con i conti della vita reale: pochi soldi in busta paga e tanti che evaporano in tasse e balzelli, troppi! Dal governo del “cambiamento” e dal premier “rottamatore” era legittimo attendersi una reale riforma del fisco che combattesse duramente l'evasione e l’elusione fiscale nel nome della giustizia e dell'equità, ma soprattutto che alleggerisse il peso di un’imposizione fiscale senza precedenti che grava come un macigno sempre e soltanto sui “soliti fessi” che da decenni pagano zitti e mosca! Macchè! L'unico atto concreto del governo Renzi è stato quello di concedere la libertà assoluta all’Agenzia delle Entrate di ficcare il naso nei conti correnti dei cittadini. A tal proposito ne vedremo delle belle, dacchè il Fisco va avanti negli accertamenti con quello che gli dice il 'cervellone' telematico e non si mette lì a tentare di capire i numeri: allerta il contribuente obbligandolo a provare, con mille scartoffie, un errore fatto, il più delle volte, proprio da chi è preposto al controllo delle entrate. Altro che fisco amico! Renzi e il suo governo sono stati un fallimento totale su tutti i fronti, specie su quello fiscale. Troppe tasse. Troppi stop and go. Troppa vaghezza. Troppe riforme che non riformano, ma che lasciano tutto come e peggio di prima. Troppi annunci. Troppi spot... che se poi siano elettorali o no, lo scopriremo solo con l'ennesima mancetta da ottanta euro.

15 commenti:

  1. Diciamo grazie a tutti coloro che legittimamente votano PD. Fintanto che la maggioranza vota PD teniamoci questa situazione: E'inutile arrabbiarsi.

    RispondiElimina
  2. La gente deve pagare: Se no arrivano a cas e ti pignorano. La colpa non è di chi comanda, ma di chi li continua a votare nonostante tutto. Prendetevela con un modoi pensareassurdo:VOTARE X ABITUDINE e senza valutare i risultati

    RispondiElimina
  3. Nessuno ha votato il governo Renzi!
    nessuno ha votato questo parlamento!
    Eppure continuano a governare: perchè la Cortse Costituzionale o altri non fanno questo rilievo?
    E' democrazia questa?????????????????????????????????????????

    RispondiElimina
  4. Condivido pienamente questo testo. Io abito all'estero, ma sul CUD, oltre all'imposta sul reddito, che non contesto, pago anche le tasse locali calcolate sul Comune di Roma. Ma se abito in Francia, perché devo sottostare a questa imposizione, visto che non beneficio dei servizi della città? Vallo a sapere.
    In ogni caso mi chiedo: Ma i nostri vari Presidenti, ministri, deputati senatori ecc. ecc. le pagano queste tasse? Non so se sia ancora così, ma a suo tempo erano tassati solo sul 50% dei loro emolumenti.

    RispondiElimina
  5. Troppe tasse e zero servizi:mandiamoli a zappare!!!

    RispondiElimina
  6. Le tasse aumentano e le pensioni sono ferme, bravo renzi, complimenti: sei un campione!

    RispondiElimina
  7. vermante siamo alla fine delmondo, non so proprio per chi votare, penso che anch'io alle prossime elezioni mi asterrò.

    RispondiElimina
  8. Siamo un popolo dipecoroni, paghiamo e subiamo in silenzio e loro ci spennano vivi! Tutto sommato fanno bene... e ben ci stà!!!

    RispondiElimina
  9. Ti tasso, quindi esisti. Senza tasse non potresti avere strade, illuminazione, gas, acqua, scuole, ospedali, tribunali, ecc, ecc

    RispondiElimina
  10. Paga e Tasi. Lavori per pagare le tasse di chi evade, corrompe e ruba.... non lo sapevi? Bè, ora lo sai.... E PAGAAAA

    RispondiElimina
  11. Purtroppo loro rubano tanto e noi poveri fessi siamo costretti a mantenerli alla bella vita, tanto chi si rivolta? Nessuno!

    RispondiElimina
  12. Purtroppo siamo inermi e non possiamo fare niente: e loro lo sanno!

    RispondiElimina
  13. Non mi vergogno di essere italiano, ma mi vergognp di chi mi rappresenta in un parlamento d'indagati e di chi mi governa perchè non è mai stato votato ed eletto da nessuno, ma solo nominato! VERGOGNA!

    RispondiElimina
  14. In PIEMONTE alle ultime Comunali ha vinto il PD.
    In Piemonte alle ultime Regionali ha vinto il PD.
    Ai tempi della DC, votavano DC ma poi negavano.
    La semplice verità: Siamo abitudinari. Ci piace questo PD.
    Coloro che non vanno a votare fanno proprio il gioco di chi vuole lasciare tutto com'è. Alla fine un bel giorno diranno:Perchè votare, visto che non ci va nessuno? E' fondamentale andare a votare. Votare come uno vuole per carità, ma andare a VOTARE sempre.

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)