I batteri uccideranno più del cancro.

Anche le malattie si evolvono e sembra che nel giro di qualche decennio l'umanità dovrà affrontare il pericolo di infezioni sempre più resistenti ai farmaci. "I superbatteri uccideranno dieci milioni di persone in più in tutto il mondo entro il 2050, più di quante attualmente muoiono di cancro (8,2 milioni) se non si interverrà in modo deciso con nuovi farmaci per risolvere il problema". L'allarme lanciato a livello sanitario avrà pesanti ripercussioni sui costi della spesa sanitaria che si pensa saliranno fino a raggiungere la cifra di 100 mila miliardi.
Una volta che la popolazione sarà ridotta, a causa delle infezioni resistenti ai farmaci, la produzione mondiale sarà tra il 2 e il 3,5%. E i Paesi in cui si avvertirà più il problema saranno Russia, Brasile, India, Cina, Messico, Indonesia, Nigeria e Turchia.   Per scongiurare questa crisi ormai incombente va cambiato il modo in cui si utilizzano gli antibiotici, ai quali si ricorre per troppe patologie. E va dato un nuovo impulso allo sviluppo di nuovi farmaci e quindi al mondo della ricerca.

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)