Il Pd di Renzi è in caduta libera!

Il Pd di Renzi è in caduta libera: i dem continuano a perdere punti e dal boom delle elezioni europee si mangiano ben 6 punti percentuali in quasi tutti i sondaggi. Il centrodestra unito, oggi, varrebbe il 36,3% contro il 38,6 del centrosinistra. Di fatto, finita la stagione dei proclami, il Pd di Matteo Renzi crolla. E dopo l'addio di Sergio Cofferati è addirittura in caduta libera.
Renzi e i suoi giorno dopo giorno, settimana dopo settimana perdono consensi, bruciando quel fatidico 40,08% incassato alle europee dello scorso anno. Tanto che il premier inizia a sentire sul collo il fiato del centrodestra ormai ad un passo. Con la Lega di Salvini in forte crescita, che raddoppia i consensi rispetto al 2014, i sondaggi rilevano come il centrodestra unito veleggi intorno al 36,3%. Sarebbe, dunque, a un soffio dal 38,6% del centrosinistra. Le perdite del Pd sembrano essere sostanzialmente correlate ad una campagna di spot cui non sono poi seguiti dei fatti concreti. Il Paese rimane fanalino di coda dell'economia europea con tutti i numeri negativi che ormai gli italiani conoscono fin troppo bene: debito pubblico, disoccupazione, precariato, corruzione, fisco, stato sociale, retribuzioni da lavoro dipendente e pensioni!

1 commento:

  1. ...ma berlusconi è il suo paracadute!

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)