Ferrovia jonica calabrese: ridatemi il treno!

di Rodolfo Bava. Quale è il colmo dei colmi per i calabresi? Che debba provvedere un delegato Ciufer di Forlì - Cesena, ossia il signor Euristeo Cersolo, ad organizzare una manifestazione, presso la stazione ferroviaria di Mandatoriccio, lunedì 9 corrente mese, al fine di protestare, assieme ad alcuni comitati cittadini che perorano l’identica causa, per il quasi completo abbandono della linea ferrata jonica calabrese. La sigla Ciufer equivale a: Comitato Italiano Utenti delle Ferrovie Regionali. Si auspica, pertanto, il ripristino dei treni a lunga e media percorrenza affinchè possano godere della mobilità e della libera circolazione i lavoratori, gli studenti ed i vari passeggeri interessati. Identica manifestazione si è già tenuta il 14 marzo dello scorso anno presso la stazione ferroviaria di Trebisacce.
Questa di lunedì 9 febbraio godrà del supporto del Gruppo: “Ridatemi il treno. Siamo tutti pendolari”!

1 commento:

  1. Sono necessarie azioni collettive, contemporaneamente, da parte di tutti i Comuni che si affacciano sulla fascia jonica. Le proteste "isolate" non possono richiamare l'attenzione di chi di dovere!

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)