Adesso Salvini, aspettando il vero leader del centrodestra.

Piazza del Popolo, sabato scorso a Roma, è stato il primo vagito del nuovo centrodestra. La prima grande manifestazione di piazza del dopo Berlusconi! Eppure Matteo Salvini non sarà mai il leader del centrodestra italiano. Lui che è senza macchia ma si porta addosso il peccato originale di quella Lega che al grido di "Roma Ladrona" è salita al governo del Paese, ma che poi, occupate le poltrone che contano, ha fatto peggio della politica romana, lui che come bandiera
sventola il populismo e il nazionalismo, lui che cavalca il dissenso e la rabbia della gente, lui che per veicolare le proprie idee si affida ad una felpa d’inverno e ad una maglietta in primavera, ebbene lui, Matteo Salvini, non sarà mai il leader del centrodestra, ma solo un "capo a metà", quello da Ponte di Legno in sù, tanto per intenderci. Ma Salvini è senz'altro colui che ha avuto il coraggio di rinvigorire una destra esangue, appiattita sulle posizione del Pd di Renzi e paralizzata dalle vicende personali di Berlusconi. Matteo Salvini ha il grande merito di aver suonato la carica, di aver svegliato la destra italiana e questo nessuno glielo potrà mai negare! Però non è certo lui il grande leader del centrodestra, anche se insieme alla Meloni rappresenta oggi la pietra miliare su cui costruire una valida e solida alternativa al centrosinistra. Insomma Salvini è al momento il "chi si accontenta gode" della destra che resta, comunque, in attesa del vero capo carismatico capace di riprendersi i voti regalati a Matteo Renzi.

13 commenti:

  1. I sondaggi sul gradimento dei leader che vengono pubblicati settimanalmente da + testate indicano Salvini a circa il 25% mentre Berlusconi al 15%, Renzi per il centosinistra è il più gradito al 33%. Fonte: Mentana. C'è qualcosa che non torna con questo articolo, che tipo di domanda è stata fatta? Su che campione? Se non è Salvini chi sarebbe il leader del centrodestra?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raccogliere consensi non significa, come pensa quel 25%, che sia un leader. Berlusconi è un leader, ma non ha più i consensi. Altri, a destra, hanno consensi, ma non sono leader. Mi sa che siamo messi male. Ma non bisogna disperare. Sono certo che ci sarà una grande riscossa del centrodestra, grazie a quel genio di consigliere politico dal gran carisma e dalla grinta vincente che è Giovanni Toti. No?

      Elimina
  2. comincia l'attacco a Salvini? ci e lo difenderemo. siete solo degli schifosi venduti.

    RispondiElimina
  3. Non voterò mai per Salvini alla guida del centrodestra è solo un opportunista privo di proposte concrete si sgonfierà presto quando incomincierà a dire sul serio come affrontare i problemi più importanti per L'italia e non solo per i Voti !,se lo farà!Almeno Bossi aveva idee più lungimiranti. Salvini e la Meloni sono in una botte di ferro dicono sempre no ma mai prendersi responsabilità con proposte come ha fatto Berlusca col patto del Nazareno tanto odiato ma utile e concreto secondo me.

    RispondiElimina
  4. Ma cosa centra Salvini col Centro Destra, cosa centra Salvini con i Liberali.L'alleanza con la Meloni è sinonimo del fatto che le sue battaglie politiche sono incentrate su tematiche che hanno più a che fare con la Destra, quella che pareva morta ma in realtà è solo dispersa, quella che Berlusconi non è più in grado di legare a sé. D'altra parte ciò è anche un po colpa del Centro Destra, se ogni volta che si trattano temi come: uscita dall'Euro, Europa dei Popoli, si accusa Salvini di far populismo, di parlare alla pancia del paese a maggior ragione è bene denunciare che non vi sono più le condizioni per un cammino comune.

    RispondiElimina
  5. Salvini raccoglie consensi per un motivo semplicissimo, è l'unico che dice chiaramente basta all'invasione degli immigrati, all'assistenza dei Rom e denuncia chiaramente i costi economici dell'accoglienza ed i rischi per la sicurezza dei cittadini; quello che pensa la stragrande maggioranza degli italiani. Strano che i grandi politologi della destra non lo capiscano. O non vogliono capirlo? Oppure anche a destra ci sono cooperative bianche che ci campano?

    RispondiElimina
  6. ma non diciamo minchiate... e chi sarebbe il preferito leader della lega attuale?

    RispondiElimina
  7. il popolo del centrodestra vuole un nuovo Leader e Berlusconi su questa vicenda continua a far ostruzionismo!!!!!! alla fine tutti i nodi stanno venendo al pettine.... forza Fitto e forza Salvini!!!!

    RispondiElimina
  8. Comunque vada Berlusconi non sarà mai più presidente del consiglio!!!!!

    RispondiElimina
  9. Per me è Salvini il nuovo leader si occupa di temi che interessano i cittadini, personalmente non sono d'accordo sull'uscita dell'euro (ma non si può avere tutto dalla vita, altre proposte mi interessano in primis il cambiamento della fornero (l'unico che si è interessato) o l'istituzione di un aliquota unica al 20%.. Dovrei forse gradire berlusconi(che pure in passato ho votato) che ha sciupato un patrimonio elettorale immenso tradendo quindi i suoi elettori?? Non ultimo questa schifezza del sostegno a Renzi tradendo nuovamente i suoi elettori (praticamente un Giuda onnipresente)...

    RispondiElimina
  10. Se l'essere il leader del "centro-destra,significa diventare il leader di un'armata brancaleone che a parte la Lega stessa,non contrasta quanto l'elettorato di "destra" si aspetta(da cui il ribaltoni di voti sulla Lega di ex FI disgustati),con tira e molla interni(gli ultimi governi di destra insegnano....),meglio pensare di CONSOLIDARE un programma,su pochi punti con Fratelli d'Italia(con in primis l'immigrazione...),e se quelli che rimarrano,voteranno FI,saranno d'accordo bene,altrimenti continuino a fare "l'opposizione responsabile"!!!

    RispondiElimina
  11. SilvioForEver03 marzo, 2015

    Non scherziamo! Il leader del centro destra, forte di 128 milioni di voti è SILVIO BERLUSCONI. Il Suo carisma, la sua fama, la Sua capacità di Federatore lo impongono. Tutto il resto è il nulla!

    RispondiElimina
  12. Matteo non dare retta. Continua così e lo diventerai Leader della destra.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)