Lancette avanti di un'ora, torna l'ora legale.

Siete tutti pronti a passare all’ora legale? In questo week end e precisamente alle ore 02,00 del 29 marzo, l’ultima domenica del mese, le lancette dell’orologio dovranno avanzare di un’ora, regalandoci un’ora in più di luce, a fronte di un’ora in meno di sonno. Comunque niente paura per i patiti del digitale perchè tutti i dispositivi, come smartphone, computer o tablet, cambieranno l’ora in automatico. Obiettivo dell’ora legale è da sempre il risparmio energetico per il minore consumo di illuminazione elettrica. Solo per lo scorso anno è stato stimato un risparmio complessivo dei consumi di energia elettrica pari a 556,7 milioni di kilowattora.
Una quantità di energia corrispondente al fabbisogno annuo medio di circa 200 mila famiglie. Il che in soldoni, considerando che un kilowattora costa in media al cliente finale circa 16,6 centesimi di euro al netto delle imposte, equivale a circa 92,6 milioni di euro. Dal 2004 al 2013 l’Italia ha risparmiato complessivamente circa 6,6 miliardi di kilowattora, corrispondenti a circa 950 milioni di euro di minor costo. Insomma, in tempi di crisi, si cerca di risparmiare su tutto persino sul tempo. Ma anche questo sembra non bastare mai. Forse per mettere la parola fine al debito pubblico italiano, alle ruberie, al malaffare e ripristinare una volta per tutte la legalità bisognerebbe arrestare… il tempo.

1 commento:

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)