I soldi ci sono, ma vanno presi da sprechi e spesa militare e non dai 'soliti fessi'!

di Luigi Di Maio, M5S. Renzi è arrivato a Palazzo Chigi dicendo di voler fare il Sindaco d'Italia. Ma appena insediatosi al Governo ha fregato tutti gli altri Sindaci, tagliandogli 8 miliardi di euro a dicembre e 2 miliardi in queste ore. Come avevamo detto tempo fa, c'è il pericolo che l'Iva aumenti di nuovo, a causa delle decisioni scellerate di questo Governo che gioca d'azzardo con i soldi delle nostre tasse. Oggi il Consiglio dei Ministri si riunisce a Palazzo Chigi per fermare l'aumento dell'Iva. In che modo? Aumentando le tasse locali! Renzi vuole tagliare altri 2 miliardi e mezzo di euro ai Comuni provocando quindi altri aumenti di Tasi, Imu, Tosap, Irpef, etc. In pratica: al commerciante che non sarà aumentata l'Iva, sarà aumentata sicuramente la tassa sul suolo pubblico, la tassa sull'immondizia, gli addizionali sull'energia e tanti altri balzelli. Questi aumenti causeranno altre maggiorazioni dei prezzi e la chiusura
di altre imprese con conseguente perdita di posti di lavoro. Per evitare questo schifo bastava rinunciare all'acquisto dei caccia bombardieri F-35 (14 miliardi di euro), o tassare maggiormente il gioco d'azzardo (almeno 2 miliardi in più) o eliminare tutte le auto blu in Italia (1,5 miliardi). E chi sta rappresentando i comuni in questo momento storico, per evitare che vengano tagliati altri fondi? Piero Fassino e Dario Nardella, due scendiletto di Renzi che a dicembre si sono fatti tagliare 8 miliardi di euro senza una sola azione concreta. È comprensibile il perché: la la loro poltrona dipende da Renzi, e mai si sogneranno di contraddirlo veramente. Cari cittadini, l'aumento delle vostre tasse è nelle mani di Fassino. Vi rincuora? Come si ferma questo scempio? Il 21 aprile il Movimento 5 Stelle porta in votazione alla Camera una mozione per abolire i tagli agli enti locali dell'ultima finanziaria. I soldi ci sono in questo Paese e vanno presi da sprechi e spesa militare. Chi avrà il coraggio di votarla nel Pd?

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)