La Juve mata il Real: Siamo in finale signori, andiamo a Berlino!

Notti magiche. Notti da sogno. Quella di ieri sera al Bernabeu è stata una di quelle notti che difficilmente tifosi e giocatori juventini dimenticheranno. Che ci sarebbe stato da soffrire era da mettere in conto, ma la Juve è grande proprio per questo, perchè sa soffrire, ma anche vincere! Ai bianconeri, stavolta in completo azzurro, bastava il pareggio per agguantare l'ennesima finale di Champions, l'ottava, e la Juve pareggia 1-1 a Madrid in casa del Real, staccando il biglietto per la finalissima. Il sogno diventa realtà e a Berlino il 6
giugno i bianconeri se la giocheranno con il Barcellona. Eroe della giornata, l’uomo di casa, Morata che con un gol da vero attaccante punisce Casillas e la sua ex squadra. Stoccata in aera che regala la finale alla Juve dopo il vantaggio del Real con un rigore assai dubbio trasformato da Cristiano Ronaldo. L'ex merengues non esulta per rispetto, ma il pubblico lo fischia quando viene sostituito da Allegri per Llorente, al contrario applaude Pirlo quando esce dal campo per far posto a Barzagli. Una Juve tonica, tosta, gagliarda, che non si è mai persa d’animo, che ha fatto le barricate per difendere con le unghie e con i denti il risultato dagli assalti degli spagnoli, ma che ha saputo anche ripartire sfiorando di un soffio il colpo del 2 a 1, prima con Marchisio, incontenibile, e poi con Pogba, fuoriclasse puro, che ha fatto capire a chi ancora avesse qualche dubbio il perchè di certe quotazioni del suo cartellino! Adesso l’appuntamento è di quelli galattici: sfidare all’Olimpico di Berlino i super favoriti del Barcellona e del pallone d'oro Messi. Ma a questa Juve nulla è impossibile. E il sogno può diventare realtà. Ne è straconvinto Gigi Buffon, il capitano, che dopo 9 anni torna a Berlino dove nel 2006 con Pirlo vinse il campionato del mondo: "Non è uno scherzo del destino, torniamo in Germana non per fare i turisti ma per giocarcela. E' un'occasione unica e dobbiamo sfruttarla. Finali di Champions League non si ha l'opportunità di giocarne tante; quando ce l'hai, devi vincere". Forza Juve!

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)