La Repubblica delle banane e dei numeri.

Uno Stato che pensa solo a spremere i cittadini trattandoli come sudditi, chiedendo lacrime e sangue sempre e soltanto ai “soliti fessi”, risparmiando furbi, lestofanti e farabutti, capace solo di riscuotere nuove tasse senza mai dare nulla in cambio, un Governo che promette e non mantiene, chiunque lo presieda, destra o sinistra, eletto o nominato che sia, una Classe dirigente incapace ma supponente, severa coi deboli ma molle coi potenti, sono espressione indegna di una Repubblica democratica fondata sul lavoro e nella quale la sovranità
appartiene al popolo, altresì, lorsignori, sono figuranti di una Repubblica delle banane svenduta alla Troika, fondata sull’affarismo, la corruzione e il malaffare. Il Paese affonda nelle paludi della crisi divorato dal debito pubblico, dalla corruzione, dall’evasione, dagli sprechi e dalle ruberie, ma i privilegi della casta restano gli stessi di sempre, anzi di più. E nel lassismo generale chi di dovere gioca con i numeri degli immigrati, degli esodati, dei disoccupati, dei pensionati, dei lavoratori, delle famiglie e dei morti ammazzati, badando esclusivamente al proprio tornaconto personale, a fare cassa di voti e privilegi per mantenere e accrescere lo status quo della casta e la ricchezza degli amici degli amici.

Nessun commento:

Posta un commento

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)