Germania senza Kuore.

“Non possiamo accogliere tutti, la politica a volte deve essere dura”. Dura lex, sed lex. Ma dirlo in faccia ad una ragazzina palestinese in procinto di essere espulsa dalla Germania dopo averne frequentato le scuole, assimilato gli usi e i costumi, è stata una vera e propria merkelata. Ecco a chi abbiamo consegnato i destini di tutti noi... ma piuttosto che comprare una Volkswagen vado a piedi tutta la vita!

2 commenti:

  1. La Germania impone due pesi e due misure: da una parte obbliga l'Italia ad accogliere tutti e dall'altra la Merkell butta fuori chi ritiene sgradito.

    RispondiElimina
  2. Mi sono commossa anch'io a vedere le lacrime della bimba!

    RispondiElimina

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)