Pagare Imu e Tasi spazzando le strade del Comune!

Sei disoccupato, sei sommerso dai debiti e non hai il becco di un quattrino? Al fisco non gliene frega niente. Tasi e Imu vanno comunque pagate! Eppure nel Novarese il sindaco di Invorio ha escogitato una soluzione-baratto per salvare capra e cavoli. Chi è in debito con il Comune potrà pagare potando gli alberi, spazzando le strade o imbiancando scuole ed edifici pubblici.
Il primo cittadino lo ha ribattezzato "baratto amministrativo" e sostiene che si tratti di una misura perfettamente conforme alla legge. La norma a cui si fa riferimento è infatti la 164 del 2014, il cosiddetto "Sblocca Italia", secondo cui sono lecite "misure di agevolazione della partecipazione delle comunità locali in materia di tutela e valorizzazione del territorio." Tra gli interventi di "lavoro figurativo" previsti vi sono pulizia e manutenzione di aree verdi, piazze e strade; interventi di decoro urbano e recupero di aree dismesse; riuso di immobili inutilizzati o degradati di proprietà comunale. Così, il sindaco ha fatto votare il regolamento dalla giunta e quindi l'ha fatto pubblicare nell'albo pretorio. Un'ora di lavoro equivarrà a 7,5 euro. Sotto a chi tocca!

1 commento:

  1. Speriamo che venga preso ad esempio anche da altri Sindaci.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)