Il caso "Mattei", fermare l'Italia!?

Matteo Salvini tuona contro le politiche del governo minacciando a gran voce: "Fermerò l'Italia 3 giorni per far cadere Renzi."! Presìdi davanti a Prefetture, Banche e Agenzie delle entrate. Sciopero di tutti i lavoratori. E sospensione del pagamento delle tasse:
"Faremo presidi davanti alle prefetture, alle banche, alle Agenzie delle entrate. Inviteremo a non acquistare i prodotti che finanziano lo Stato: le cinque Giornate di Milano iniziarono così, con lo sciopero del fumo e del gioco. Lavoratori, artigiani, allevatori, agricoltori, tassisti, partite Iva, trasportatori, poliziotti, nessuno escluso. Insieme ai nostri sindaci e presidenti della Regione stiamo studiando anche il modo di rimandare il pagamento delle tasse in certi casi farlo non è eversione ma sopravvivenza. Ed è un appello collettivo che facciamo, anche ai Cinque Stelle, a Fratelli d'Italia, ai sindacati e alle associazioni di categoria". Ora, a parte il fatto che gli italiani non hanno un gran senso civico e del bene comune, a parte il fatto che provare a liberare un popolo che vuole rimanere servile è difficile e pericoloso quanto provare a schiavizzare un popolo che vuole rimanere libero, a parte il fatto che neppure Cgil, Cisl e Uil insieme riescono a mobilitare tutte 'ste grandi folle di lavoratori per fermare un bel niente nel Paese dove ognuno si fa i fatti suoi e pensa al proprio orticello, ma poi - a parte tutto - a fermare l'Italia ci ha già pensato l'altro Matteo che la tiene bloccata da circa due anni altro che le tre giornate di Matteo Salvini!

1 commento:

  1. Altrettanto a voi tutti. Qui era la festa di San Rocco che è nato effettivamente a Montpellier. Erano stati invitati gli sbandieratori di Alba che hanno impressionato i presenti con i loro lanci. Naturalmente abbiamo avuto anche dei concerti di musica classica ed immancabili le processioni (due) che ho cercato di evitare.
    Ottimo il post precedente. Buona settimana.

    RispondiElimina

freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

freeskipeer si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)