Pagare un bollettino postale costerà 1,50 anzichè 1,30 euro!

Tasse solo tasse, sempre tasse. Altro che la 'svolta buona'! Da oggi pagare un bollettino postale allo sportello costerà 20 centesimi in più. Un ritocco di non poco conto che porta il pagamento dei bollettini di conto corrente da 1,30 a 1,50 euro, le commissioni per Rav e F35 allo sportello a 1,63 euro e per le multe a 1,99 euro. Benvenuti nel dorato mondo dei servizi pubblici privatizzati dove il libero mercato si autoregola al costo più elevato. Ma state sereni, come direbbe il "premier senza voto", i costi crescono, ma la fila alle Poste per pagare i bollettini rimane quella chilometrica di sempre!
 Ormai è prassi corrente, a maggiore tassazione corrispondo servizi sempre più scarsi e inadeguati! D'altra parte quando si devono pagare centinaia di migliaia di "stipendi d'oro" ad un numero spropositato di dirigenti, inversamente proporzionale al numero di dipendenti, il risultato non può essere che questo: l'ennesimo salasso! Ormai è una corsa impari: stipendi e pensioni dei 'normali cittadini' sono fermi al palo da anni e i prezzi di beni e servizi di prima necessità salgono alle stelle! 

Nessun commento:

Posta un commento

Freeskipeer è uno spazio libero. L'immediatezza della pubblicazione dei commenti non permette filtri preventivi. Per questa ragione chi commenta è il solo responsabile del contenuto delle proprie affermazioni. freeskipeer si dissocia da eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Freeskipeer Italia si dissocia categoricamente da:
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)